Image Hosted by ImageShack.us
Chi mi conosce, o meglio legge, sa che io non amo recensire una nuova versione di Ubuntu. Oggi lo voglio fare con un pò più di amore … vista anche la durissima impresa che sono riuscito a portare a termine.
Durissima perchè ho eseguito l’aggiornamento di versione con una politica di Triage, cercando di contenere in numero di pacchetti da aggiornare togliendo quelli da me non molto utilizzati, stando attento a non rimuovere accidentalmente librerie fondamentali (tutti sappiamo a cosa andiamo incontro rimuovendo un *-common).Oltre al Triage ho dovuto affidare la connessione ad un emblematico modem ZTE. Pensate che questo modem fa il bello e il cattivo tempo quando vuole lui ed, evidentemente, ieri (5 Novembre 2009) splendeva il sole.
Quasi 1GB di aggiornamenti per uno spazio complessivo finale di circa 500MB. L’aggiornamento dalla rete è il mio metodo preferito.
Come un buon C.T della Nazionale Italiana mi sono studiato a tavolino le probabili mosse dell’avversario (in questo caso Ubuntu) e ne ho constatato che i problemi principali si riducono a:1- Filesystem EXT4
2- Grub2
3- Kernel
4- Problemi connessione modem HSDPA

Aggiornare da zero, come si dice in gergo, mi avrebbe esposto a una di queste epidemie che ha colpito un sacco di utenti, nuovi e non.
Eseguire un avanzamento di versione dalla rete mi ha permesso invece di rafforzare gli anticorpi di ben tre dei sopracitati problemi.

1- Il filesystem rimane EXT3 o quello che avete scelto voi
2- Grub2 non viene sostituito a “Grub1”
3- Il kernel personalizzato mi “immunizza” contro malfunzionamento di drivers e/o brutte sorprese in generale.

Il quarto punto è invece una incognita da ricavare. Si va un pò a spanne ma se il mio modem funziona con i driver option e il tool per i “flip flop modem” (usb_modeswitch), installato da sorgenti e quindi non aggiornabile
automaticamente, tutto mi fa pensare ad un funzionamento totale anche con Karmic.

Se avete una configurazione come la mia, vi consiglio questo metodo per aggiornare. Tutto rigorosamente da terminale. Mi riferisco a coloro che usano Ubuntu da tempo sia chiaro. Non so come fate voi, ma io mi seguo tutto in diretta dal terminale. Voglio controllare ogni scritta che mi passa davanti … voglio avere tutto sottocontrollo!
🙂

Terminato l’aggiornamento (circa 2 ore), finito di sostituire tutti gli script proposti, ho finalmente riavviato il sistema questa volta senza incrociare le dita. Non sono superstizioso.

– Il Boot
Non ho controllato con Bootchart ma il boot dura grossomodo come Jaunty (20 secondi netti).
Image Hosted by ImageShack.us
Lo splashscreen nuovo è animato, divertente, molto fico. In realtà qua credo ci sia un trucchetto.
Normalmente dopo lo splashscreen il desktop viene composto lentamente pezzo per pezzo. Su Karmic xsplash dura qualche secondo in più ma in compenso quando sparisce lascia il posto ad un desktop ready-to-use. In questo caso la “furbata” sta nel fatto che apparentemente, questo sistema, sembra più immediato con Karmic …ma è la stessa identica cosa. L’animazione comunque ha dei blocchi momentanei che ne smorzano la leggiadria. HAL è stato sostituito definitivamente da un derivato di Udev. Qualche anno fa si annunciava l’abbandono di Udev in favore di HAL. L’anno prossimo cosa ci aspetterà? Spero di vederli tutti e due visto che nessuno si decide.
Proprio Udev, guardacaso, spara una serie di errori al boot riguardo ad una funzione non pienamente supportata. Da chi o da cosa non l’ho ancora scoperto.
Il bootsplash è rimasto invece alla vecchia versione. Poca roba, basta riconfigurare il pacchetto del tema e rigenerare la ramdisk.
– L’ambiente grafico
 
Nessuna novità in arrivo e stessi bug della versione 4.6 di Xfce. Uno a caso? La non memorizzazione dei wallpaper scelti manualmente per lo sfondo. Infelicemente, per trovarli in lista, bisogna spostarli nella directory di default.
Il mixer di sistema (applet) si avvia al minimo volume.
Ho notato una nitidezza maggiore nei fonts ed in particolar modo quelli di Firefox.
– Firefox 3.5.4
 
Bhe si bello, è uguale a quello di Jaunty quindi niente di nuovo. Non so se capiti solo a me ma l’icona della pausa sul puntatore, quando si clicca un link o un file da scaricare, è sparita. La si può notare solo spostando il puntatore sul bordo della finestra di Firefox. Al massimo lo disinstallo e rimetto Icecat …Via il dente via il dolore.
🙂
– Tasti speciali
 
Vedo con piacere funzionare per la prima volta su questo Samsung R610 i tasti speciali per il volume/mute. Per tutti gli altri Ora Pro Nobis.
– Kernel 2.6.31-14-generic
🙂
– Modem hsdpa Huawei E156B – ZTE MF100
Entrambi funzionano come su Jaunty ma questa volta l’Huawei E156B viene rilevato assieme allo storage microSD.
– Driver Nvidia .RUN
 
Ricordiamoci di reinstallare di nuovo il pacchetto dei driver Nvidia scaricati dal sito ufficiale, altrimenti pur avendo accesso al desktop non avremo alcuna accelerazione 3D.In definitiva non è cambiato molto rispetto a Janty, parlo naturalmente del mio caso. L’enorme numero di segnalazioni riguardo modem hsdpa, boot, driver mancanti etc.. possono avere davvero un comune denominatore, nel senso che qualche colpa Karmic Koala ce l’ha.

  • Note ufficiali rilascio Xubuntu 9.10
  • Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Il tuo indirizzo ip:
    54.82.112.193

    Valutazione 3.00 su 5
    happy wheels 2 demo

    Category:

    Senza categoria

    Tags:

    Commenti via Facebook:

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    *

    11 Comments

    • Io (incautamente e pollamente) ho piallato jaunty e dopo 2 gg l’ho rimessa su in tutta fretta.

      -I driver per fa andare la terratec cinergy t usb xs (lsusb: 0ccd:005e), i soliti v4l-dvb-experimental non compilano e il supporto del kernel non va con questa pennetta.

      -Tenere in ordine l’applet dell’area di notifica è un’impresa.

      -Network Manager si mette in mezzo ogni volta che uso synce per il mio baraccone con win mobile, tentando di configurare una connessione ethernet.

      -Ho beccato (credo) un caso di corruzione di file più grandi di 512mb con ext4 (file da 1gb e mezzo).

      -Problemi con il crittaggio della home.

      -Corruzione continua dell’icona di network manager che si trasforma in quella audio.

      -Fastidiosissimo “bump” della casse ogni volta che un’applicazione inizia a mandare l’audio. Succede pure se alzo o abbasso il volume senza che alcuna applicazione stia usando l’audio.

      -Gnome-do si autotermina ogni 3 sce. con compiz ed ogni 5 senza (evviva mono e i segmentation faults, sembra un software windows).

      -Kaffeine non permette il deinterlacciamento ed ogni 5min. mi dice che non trova i codec per il dvb quando questi sono perfettamente installati.

      Trattasi di installazione di default di Ubuntu fresca fresca.

      E’ la prima volta che penso di saltare una versione, ma nonostante ciò non voglio fare il bimbominkia perchè sono cambiate davvero molte cose, buon karmic a tutti. Io ci riprovo con linx!

        Quota

    • Bella recenzione! 😀

      I miei complimenti!

        Quota

    • Ciao Divi, prosit per la recensione! 🙂

      Per i tasti volume, io ho un Samsung R510 da un anno ma i tasti volume hanno sempre funzionato; nisba invece per la luminosità dello schermo, ecc.

        Quota

    • Ineccepibile come sempre,bravissimo!

        Quota

    • comunque è ora pro nobis

        Quota

    • Per la prima volta, per quanto concerne me ed il mio “aspirino” (Acer Aspire One 150), tutto funziona “out of the box”, senza modifiche e/o hack. Ho definitivamente levato Linux4One che, allo stato attuale delle cose, non ha più ragione di esistere.
      Per il momento trovo solo difficoltà a “farmi” con Empathy, soprattutto che non “vede” la webcam integrata, ma sicuramente sono io che sono una sega a settarlo…

        Quota

    • giosimar ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

      io ho messo su questo vostro 1501 della dell il koala già dalla alfa5.
      Ora è ancora in beta, perché non ho avuto ancora il tempo di aggiornare, ma in generale credo che karmic koala sia, dai tempi di gutsy gibbon, la release venuta meglio.
      jaunty e ancor di più intrepid le dimenticherò moooolto facilmente.

        Quota

    • marco ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

      io vorrei tanto che debugassero l’atheros del mio toshiba nb200: wifi nada… l’audio l’ho dimenticato fuori dalle cuffie. mah

        Quota

    • Divilinux Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

      @Aldo
      Vero..nè il wireless nè il brightness hanno mai funzionato sul mio Samsung. Per il brigthness sono costretto ad usare smartdimmer.
      @Macosx_gnu
      Errore sorry..
      😉
      @Tutti
      Grazie per i complimenti e per avere ripopolato i commenti (mancavano da un pò..).

        Quota

    • gain ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

      A me l’unica cosa che fa innervosire, è il touchpad… non riesco ad impostarlo in un modo decente.
      Per il resto funziona tutto bene.

        Quota

    • adrian ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

      anche a me su xubuntu 9.10 è sparita la notifica di avvio sul puntatore in firefox, funziona solo su facebook.com avevo dato la colpa a bleachbit anche se fai click su scarica nuovi messaggi in thunderbird non appare la notifica di avvio sul puntatore ma rimane freccia..

        Quota