Queste poche righe spiegano come migrare il contenuto del nostro CMS da WordPress a Drupal .
Perche’ no WordPress e si Drupal?

Perchè ultimamente sto lavorando molto sull’ecommerce (modulo ubercart) e su Drupal in generale . Di conseguenza ho deciso di spostare definitivamente anche tutti i post di Divilinux Lost Blog in Drupal.

Mi sono letto alcuni e-book, molto interessanti, che consiglio di acquistare:
packtpub – building_powerful_and_robust_websites_with_drupal
packtpub – selling_online_with_drupal_e-Commerce

Cosi’ mi sono fatto un pò un idea di entrambe le board.

Drupal ha una curva di apprendimento maggiore, ma ha un ottima comunità e un altrettanto ottima policy che pone al primo posto la stabilità . La documentazione, anche se spesso confonde, è ben organizzata ( grazie anche ad un modulo di planning dello stesso Drupal). Di default sono incluse le API per blog e forum .
Con pochi moduli possiamo persino avviare il nostro primo sito di ecommerce.

WordPress, come molti ben sanno, vanta delle stesse caratteristiche di base, tranne a livello tecnico dove la differenza c’e’ e si vede, come si suol dire … forse perche’ Drupal, essendo nato con versioni precedenti il php5, è stato sviluppato con uno stack completamente diverso.
L’orientamento finale è al blogging, in maniera elegante, espansiva e moderna .
Per chi volesse iniziare a cimentarsi col proprio diarietto personale o magari realizzare un portale con un blog già integrato, è l’ideale .

Fatta questa premessa, torniamo alla nostra migrazione .
Ho un portale, ancora in fase di costruzione, che prenderà il posto di questo blog . Il blog, molto probabilmente, verrà spostato e inglobato in un altro contesto, sicuramente più professionale…ma non voglio anticipare troppo . 😉

Unfortunately, la versione di Drupal è la 6.3 ed il modulo che consente l’importazione dei file WXR (WordPress eXtended RSS) non funziona . Il test è stato quindi eseguito su una installazione locale ma della versione 5.7 .

Di cosa abbiamo bisogno:
1
– Client FTP (per modificare i files da remoto) es. Filezilla
2– L’accesso ai files .htaccess e php.ini (mandate una mail al vostro servizio di hosting per chiedere informazioni)
3
– Un editor di testo (mousepad per comodità)
4– Il modulo wordpress_import
5– Il file .XML esportato da WordPress

WordPress

Dalla nostra dashboard d’amministrazione (versione 2.3) spostiamoci su gestione->esporta
Quando farai clic sul pulsante seguente WordPress creerà per te un file XML da salvare sul tuo computer. Questo formato, che noi chiamiamo WordPress eXtended RSS o WXR, conterrà i tuoi articoli, commenti, campi personalizzati e categorie. Una volta salvato il file scaricato, puoi usare le funzioni di importazione su un altro blog WordPress per importare questo blog.

Clicchiamo su “Scarica file di esportazione“, ed otterremo cosi’ un file XML con questa sintassi:

wordpress.2008-05-19.xml
c

Modifica files htaccess e php.ini Apriamo i seguenti files con un editor di testo, ed inseriamo gli stessi valori di :

upload_max_filesize $VALORE 
post_max_size $VALORE

Il file .htaccess si trova di solito in questa directory: (qui esempio Slackware + apache):

/var/www/htdocs/drupal-5.7/files/.htaccess

Apriamolo (da remoto o in locale a seconda dell’installazione) con l’editor di testo ed aggiungiamo queste opzioni:

php_value upload_max_filesize 100M 
php_value post_max_size 100M

100M è un valore generico . Ricordiamoci solo che deve essere più grande del file XML esportato, altrimenti non verrà mai caricato da Drupal . Analogamente, apriamo il php.ini:

/etc/apache/php.ini

Usiamo la ricerca e sostituiamo i valori con quelli inseriti nel file .htaccess:

; Maximum size of POST data that PHP will accept.
post_max_size = 100M
; Maximum allowed size for uploaded files.  upload_max_filesize = 100M

Salviamo tutto quanto e scarichiamo il modulo per Drupal .


Drupal

 

Scompattiamolo e muoviamolo in drupal-5.7/sites/all/modules

NB: sites/all/modules o themes, di default, non sono presenti. Vanno create manualmente . Rappresentano il luogo corretto dove inserire temi e moduli … in previsione di un eventuale aggiornamento.

Dalla board di Drupal administration->site building->modules abilitiamo il nuovo wordpress_import ( i roles sono già impostati correttamente) .
Ora da content management->wordpress_import accediamo alla form di migrazione . Se non si passa allo step successivo significa che c’è qualcosa di sbagliato nel php.ini o .htaccess :

vg

Se l’importazione ha avuto successo, come Story e non come Blog, troveremo tutti i contenuti (post, commenti, trackbacks) e addirittura le categorie già “taggate” da taxonomy :

j

Le pagine dovrebbero essere importate anch’esse come story .

L’unica differenza che ho notato, rispetto al README principale, è che il blog viene esportato in story e non in blog … ma come al solito, va benissimo cosi’ e non ci lamentiamo! . 😉

Ulteriori risorse:

WordPress_import Project
Altri script di migrazione wp->dr

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.81.76.247

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Gnu/Linux

Tags:

, ,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

3 Comments

  • LuNa ITALY Mozilla Firefox Linux 9 anni ago

    grazie divi, chiaro e completo come sempre 🙂
    è un pò che volevo anche io fare questa transizione. Hai una vaga idea se si possa utilizzare la 5.7 per importare il vecchio blog dopodichè aggiornare drupal senza smacellare todo ? 😀

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Linux 9 anni ago

    @LuNa
    Si, ho gia’ provato anche quello..ma non credo sia necessaria una guida, e’ sufficiente quella ufficiale. Passare da drupal 5.7 alla 6.3 e’ davvero semplice…a patto che rispetti il place dei moduli e dei temi aggiuntivi in /sites/all

    Ho provato ad aggiornare questa board di wordpress all’ultima disponibile, ma ho fatto un mezzo disastro…ed e’ un miracolo se sia ancora in piedi, perche’ ho fatto un downgrade . I post sono troppi, il file xml non posso importarlo per via del file php.ini a cui non ho accesso (e che sara’ tarato su 8MB max di upload). INoltre non possono ne’ modificare ne’ aggiungere database (parlo di netsons)

      Quota

  • Divi, ottima scelta. Drupal è un gran bel giochino. Ed ha una flessibilità veramente impressionante.

    gp

      Quota