Di tutti i grafici cercati qua e la con google..ho scelto questo per iniziare a parlare di Bluetooth
-_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_-

Image Hosted by ImageShack.us

-_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_–_-_-_-_-_-_-_-_-_-

E’ una panoramica sulla struttura dello stack bluetooth,che si divide in varie parti.

LMP: Link Manager Protocolo (anche detto semplicemente Link Manager)
HCI (Host Controller Interface):Fornisce un interfaccia indipendente dall’hardware sottostante,consentendo di scrivere facilmente applicazioni che possono utilizzare uno qualsiasi dei dispositivi bluetooth supportati
L2CAP(Logical Link Control and Adaptation Layer Protocoll):Fornisce ai livelli superiori la possibilita’ di stabilire link ACL orientati alla connessione (ognuno col propio identificativo di canale) o connectionless,sui quali far transitare pacchetti di dimensione massima pari a 64KB
RFCOMM:Emula una porta seriale RS232 utilizzando pacchetti L2CAP per trasportare dati
OBEX (Generalised Multi-Transport Object Exchange Protocol):facilita lo scambio di files tra 2 dispositivi
SCO:(nessun riferimento a Quella SCO) Trasporta un segnale audio
SDP(Service Discovery Protocoll):Permette a un dispositivo di annunciare i servizi che rende disponibili
BNEP (Bluetooth Network Encapsulation Protocol):Permette ad esempio di far transitare pacchetti IPv4 su pacchetti L2CAP

ALTRI CHIPSET BLUETOOTH

La maggior parte degli adattatori Bluetooth USB sono supportati dal modulo generico HCI_USB
Esistono pero’ alcune eccezzioni

AVM BlueFRITZ:Pur essendo un adattatore usb si comporta come un UART.
E’ necessario quindi utilizzare un modulo apposito (bfusb) e posizionare il file bfubase.frmall’interno di /lib/firmware.
Il modulo provvedera’ ad uploadare il file contenente il firmware sul dispositivo
Broadcom Bluetonium:Similmente richiede che i files BCM2033-FW.bineBCM2033-MD.hex vengano messi in /lib/firmware e che venga caricato il modulo bcm203x

Se il dispositivo in uso monta un chipset di questo tipo,dovremo procurarci gli opportuni firmware dal sito di blueZ e provvedere a caricare i moduli necessari
Guide utili:BluetoothGuida

Caratteristiche Bluetooth

Al contrario di altre tecnologie come 802.11b,Bluetooth non permette di raggiungere velocita’ di trasmissione elevate..e non consente di coprire aree con un raggio superiore ai 100 metri nemmeno nelle sue incarnazioni a potenza elevata,ovvero i dispositivi di classe 1,che trasmettono a 100mW:queste limitazioni sono piu’ che legittime,si ricordi che questa tecnologia nasce per collegare piccoli dispositivi in modo facile,affidabile e con un occhio di riguardo per la vita delle batterie
Le trasmissioni vengono effettuate sulla banda dei 2,4GHz e in condizioni tipiche coprono un area con un estensione di poco inferiore ai 15 Mt,si parla quindi di PAN (Personal Area Network)
Attualmente tutte le versioni in commercio di Bluetooth sono retrocompatibili con Bluetooth 1.1 . La versione 1.0 non ha mai conosciuto una adeguata diffusione.La versione 1.2 al momento e’ quella piu’ diffusa
La versione 2.0,introdotta recentemente,porta la velocita’ massima teorica a 3Mbps Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Un collegamento Bluetooth puo’ trasportare sia voce che dati
Le trasmissioni voce usano link di tipo SCO (Synchronous Connection Oriented) , mentre per quelle dati si usano quelli di tipo ACL (Asynchronous ConnectionLess)
I link SCO occupano 64 Kbit\s per direzione e possono essere al massimo 3 per PAN
I link ACL sono tipicamente asimmetrici,ad esempio nel Bluetooth 1.x raggiungono una velocita’ massima di 723,2 Kbit\s in una direzione e 57,6 Kbit\s in quella opposta,ma sono possibili anche collegamenti simmetrici,nel qual caso la velocita’ massima per direzione si riduce a 433,9 Kbit\s.Nel caso di link asimmetrici,il master ottiene la velocita’ maggiore ma in qualsiasi momento e’ possibile che il master e slave si scambino di ruolo e quindi a un dato istante uno qualsiasi dei nodi puo’ raggiungere la velocita’ di 723,2 Kbit\s,rendendo i link asimmetrici molto vantaggiosi.
Una rete composta da un master e uno slave prende il nome di Piconet…
Ad un dato istante un solo nodo puo’ assumere il ruolo di master all’interno di una Piconet,tuttavia un master puo’ essere uno slavedel master di un altra Piconet e cosi’ via…:in tal caso l’insieme delle Piconet prende il nome di Scatternet.(FONTE Linux & Co.)

Image Hosted by ImageShack.us

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.224.164.166

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

2 Comments

  • Alberto ITALY Internet Explorer Windows 9 anni ago

    Una cosa non ho capito, i vari profili bluetooth, sono attivabili via software su uno stesso hardware bluetooth oppure per ogni tipologia di profilo è previsto un bluetooth con hardware differente, non trovo risposta a questo quesit da nessna parte…

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 9 anni ago

    @Alberto
    Ciao..cosa intendi esattamente per “profili”?

      Quota