Image Hosted by ImageShack.us
Ormai e’ ampiamente risaputo..non appena si tenta di uscire dal seminato, con Ubuntu, va immancabilmente tutto “a quel paese”.
Il server grafico Xorg ne e’ l’esempio più lampante. Se siamo fortunati come il sottoscritto, e abbiamo un backup del nostro xorg.conf (delle versioni precedenti alla 8.04) che vogliamo utilizzare anche sulla Hardy, lo possiamo spostare normalmente al posto di quello presente di default in /etc/X11..accettando tuttavia di rinunciare a quel “perverso” meccanismo che si regge sulla base dell’autorilevamento di X (versione 7.3).

Cosa rischiamo?..assolutamente nulla, tranne forse qualche parsing sbagliato nei vari centri di controllo Catalyst o Nvidia-settings (riguardo il monitor) come nell’esempio sottostante:

imh
Teniamo comunque presente che qualsiasi intervento di modifica risoluzione, frequenza e quant’altro va applicato direttamente al file /etc/X11/xorg.conf senza TOCCARE (neanche col pensiero) i tool dedicati del nostro ambiente desktop. Se lo facciamo, queste impostazioni verranno utilizzate al posto di quelle presenti nello xorg.conf.Prendiamo per esempio Xfce.
Xfce utilizza il tool “display” (o “schermo“) nel gestore delle impostazioni. Come e’ intuibile, non essendo necessari i permessi, la risoluzione che andremo ad impostare non verra’ affatto salvata nello xorg.conf..ma “da qualche altra parte”.
Ecco perche’ se ad esempio da “display” impostiamo una risoluzione diversa da quella presente nello xorg.conf ce la ritroveremo puntualmente ad ogni avvio di sistema.Il file che si propone di immagazzinare questi parametri e’ un file XML chiamato “display.xml“, in ~/.config/xfce4/mcs_settings.
Ci basterà spostarlo o rinominarlo per far si che vengano adottate le risoluzioni dello xorg.conf (quelle impostate da noi manualmente):

mv ~/.config/xfce4/mcs_settings/display.xml ~/.config/xfce4/mcs_settings/display.xml.bak

RETTIFICA:

Come spiegato da Telperion, il problema di parsing e’ un baco dell’ultimo pannello Nvidia (nvidia-settings) che puo’ essere risolto cosi’:

LANG=C sudo nvidia-settings

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.158.248.112

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

, , ,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

35 Comments

  • miiiiiiiii sto xorg, mi aspettavo qualche tua segnalazione prima o poi. Io ormai mi sono abituato (e arreso) seduta stante su una qualsiasi nuova installazione su qualsiasi pc prima cosa che faccio subito sistemare xorg.conf tanto quello ‘autorilevato’ non funziona assolutamente mai e poi mai di mai e ancora mai. 😉

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @LuNa
    Non ho mai detto nulla perche’ ho sempre schifato gli automatismi di ubuntu..fanno solo casini e vanno bene per chi non sa dove mettere le mani no?
    Oggi, chissa’ per quale assurdo motivo, ho toccato il tool “display” di xfce selezionando una risoluzione a caso..giusto per vedere cosa succedeva..ed e’ rimasta quella risoluzione
    Ho smadonnato mezz’oretta prima di trovare il file dove xfce stora quell’xml con le frequenze e le risoluzioni

    MANNAGGIA

    🙂

      Quota

  • Sider ITALY Mozilla Firefox Debian GNU/Linux 10 anni ago

    L’unica volta da quando uso linux che non ho dovuto mettere mani a xorg è stata su un vecchio Athlon XP che montava scheda ATI con monitor LCD 22″,incredibilmente ubuntu 7.10 mi è partito da subito a 1680×1050,cosa invece non avvenuta con la 8.04(anche se qui mi è bastato installare i driver e settare successivamente la risoluzione),sul portatile e sul fisso nuovo in cui ho SID invece,molte distro “tentano” di rilevarmi automaticamente scheda video e risoluzione (1440×900) ma alla fine mi tocca sempre sostituire lo xorg di tutte con quello funzionante e già settato della mia Debian..:)

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @Sider
    sinceramente la 8.04 mi ha picchiato fuori la giusta risoluzione a 1680×1050..i problemi sorgono quando devi modificare alcune opzioni…chesso’ monitor esterno o driver installati per i fatti tuoi (dove devi aggiungere la sezione “device” “driver”) e alla fine si sputtana tutto quanto
    Ho ritrovato il mio vecchio xorg.conf in una pennetta, sostituito al volo e tutto e’ tornato come prima..salvo toccare dove non dovevo
    🙂

      Quota

  • 4javier ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Io dalla prima installazione di hardy (beta3)
    ho sempre usato il vecchio xorg.conf che mi ero sistemato per benino su gutsy
    (causa driver proprietari ati)
    ed ho consigliato sempre a tutti di fare altrettanto,
    visto che anche il comando
    X -configure (o qualcosa del genere)
    produce uno xorg.conf a dir poco osceno.
    So che non ami Gnome
    ma potresti darmi qualche dritta su dove potrebbe essere
    l’equivalente di mcs-settings dentro al DE del piedone.
    Giusto un gruppo di directory dentro cui cercare…..
    Grazie comunque.

      Quota

  • Skumpic ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Verissimo 🙂
    Io ho avuto enormi problemi con xorg su hardy. Poi piu a caso che altro ho ripristinato una vecchia versione che avevo su di una penna usb (non so nemmeno se risalente a feisty o forse ancora precedente) e da quel momento sono state solo rose e fiori

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    grazie a tutti per i commenti
    @4javier
    al di la di amare o meno gnome, non cell’ho proprio fisicamente installato sul computer..andando per sentito dire dovrebbe essere in qualche sottodirectory di ~/.gconf
    Posso chiedere a qualche amico..nel caso te lo faccio sapere..ma sono sicuro che ci arriverai prima di me
    😉

      Quota

  • Algol ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 10 anni ago

    Già lo Xorg di gutsy era minimale, ma quello di hardy è assolutamente imbarazzante. non sapevo dove mettere le mani per modificare driver e roba varia per un amico. Non ne capisco la ragione, magari qualche post da qualche parte! Tool che non funzionano, driver che non funzionano… non manca nulla mi pare!

      Quota

  • Ultimamente linux sta diventando sempre più simile a windows, fa tutto automaticamente e salva le impostazioni in luoghi non meglio precisati (registro di sistema o file poco cambia) e la cosa non mi piace affatto. Tra l’altro anche su debian con la 7.3 mi son trovato l’xorg praticamente vuoto…..

      Quota

  • telperion ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Quell’errore di nvidia-settings è un baco nella traduzione del 173.14.05.
    Lancialo da terminale in inglese:
    LANG=C sudo nvidia-settings
    e funziona perfettamente.

      Quota

  • LordKhain ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Triste ma vero, Divi… (ricordi le mie tribolazioni con i driver video dell’altro post, no? naturalmente ho dovuto anche ripristinare più volte lo xorg.xonf…).
    Devo confessare onestamente che non so bene a chi dare la colpa, ma ormai pare che siano in tanti ad avere sto maledetto vizio di non seguire le impostazioni standard (stile SuSE, che tanto piace in giro, tanto per capirci). Io in ambiente desktop mi sento sempre un po’ fuori luogo perchè con Linux ci lavoro perlopiù in ambiente server, e nel salto tra i due la cosa si avverte ancora di più: tutto quello che posso far funzionare con due o tre passi (cosa che rende Linux enormemente superiore a Windows, per esempio) su un server in ambiente Desktop è ormai perso in favore di soluzioni ridicole e non standard.
    Perchè le configurazioni della scheda video dovrebbero essere eseguite dagli utenti? E’ stupido. Il sistema si presume sempre configurato sull’hardware su cui gira, quindi la risoluzione settata dall’amministratore dovrebbe essere la stessa per tutti, no? Ok, la smetto di sproloquiare… Ma questa situazione è sconfortante.

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @LordKhain
    Per quanto riguarda il lato desktop da una parte mi sta anche bene l’autoconfigurazione..dall’altro non vorrei che ubuntu diventasso una di quelle distribuzioni “tanto per cominciare”.
    @Telperion
    Grazie..e chi l’avrebbe mai detto, dall’errore sembrava tutt’altro. Allora e’ un baco anche della versione precedente perche’ attualmente ho i 173.13

      Quota

  • Andrea ITALY Mozilla Firefox Windows 10 anni ago

    ciao Divilinux ,
    effettivamente avvicinarsi ad ubuntu non e’ stato per me semplice , tanti problemi con la scheda video compiz ecc..
    Adesso ho cambiato scheda video ( pc datato con nvidia quadro ) e va tutto Ok con ubuntu 8.04 tranne la frequenza
    che non riesco a modificare (da 50 HZ a 51 HZ invece di 75 HZ — risoluzione 1280 x 1024 ).
    Puoi cortesemente aiutarmi a configurare il file xorg.conf .
    Grazie.

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @Andrea
    Fino a poco tempo fa bastava lanciare il dpkg-reconfigure xserver-xorg..selezionare la risoluzione massima che automaticamente venivano assegnate le frequenze. Ora lo dovresti fare dal tuo centro di controllo (gnome, kde xfce quello che e’)

    Devi aggiungere le frequenze nello xorg.conf creando questa sezione (se non ci fosse)

    Section “Monitor”
    Identifier “Generic Monitor”
    Option “DPMS”
    HorizSync 28-84
    VertRefresh 43-60
    EndSection

    per un 1280×1024 credo vadano bene queste:

    Section “Monitor”
    Identifier “Generic Monitor”
    Option “DPMS”
    HorizSync 31.0-79.0
    VertRefresh 56.0-75.0
    EndSection

    altrimenti dovresti usare i metamodes ma non sono tanto pratico di quelle impostazioni.

      Quota

  • Andrea ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Grazie Divilinux sembra funzionare nel senso :
    da sistema – preferenze – risol. schermo vedo la freq di agg. a 50 HZ ma interrogando il monitor “i” mi dice
    1280×1024 h 80 v 75.

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @Andrea
    si, per il motivo che ho spiegato nell’articolo..una volta che intervieni a mano..dal centro di controllo–>display non devi piu’ tenere in considerazione nulla
    io ho 1680×1050 ma non compare tra le risoluzioni..l’importante e’ che vada
    😉

      Quota

  • 4javier ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Ma che pacco…..
    Avevi ragione Divi,
    nella directory ~/.gconf
    ci sono svariate sottodirectory ognuna dedicata a qualche ambito del DE.
    La cosa meravigliosa è che in ogni sottodirectory è
    presente un fantomatico %gconf.xml,
    di questi il 90% è vuoto (0 byte -.-“)
    Per chi ne avesse bisogno,
    quello che regola risoluzione e refresh rate del monitor penso proprio sia questo
    ~/.gconf/desktop/gnome/screen/default/0/%gconf.xml

    Grazie ancora della dritta.

      Quota

  • quello che volete, ma ubuntu per quanto riguarda queste cose è piu complicato di distro difficili per antomasia… non perchè è difficile in sè, ma perchè è automatizzato alla caxxo… insomma, io con gentoo mi sono scritto xorg.conf a partire da un file vuoto, al primo avvio di compiz tutto andava che è una meraviglia, lo stesso pc con ubuntu non regge nemmeno il compositor di metacity, nemmeno con lo stesso xorg.conf…

    che poi in parte è colpa di xorg come ben sapete e avete detto, per qualche strana ragione hanno reso tutto automatizzato nel modo piu assoluto rovinando tutto… non so, io continuo a preferire il metodo manuale…

    @4javier:
    sì il file è quello… anzi, io ho un’ulteriore sottocartella… comunque fai prima a cercare col gconf-editor e di conseguenza dedurre dove si trova il file se proprio vuoi studiartelo 😉

      Quota

  • i metamodi sono una vera caxxata, non ne riesce a generare uno giusto, parlando di xorg 7.3 che si “autoconfigura”. difatti “dovrebbe” partire anche cancellando xorg.conf (yuppi yeah). Giusto per ridere su 3 monitor non si è avviato proponendo frequenze oscene con gli stessi monitor che si lamentavano chi con messaggio a video chi spegnendo tutto, a causa della frequenza che secondo lui dovrebbe assicurare il funzionamento. tornando ai metamodi, io ho fatto il confronto dell’ INF file (per windows) del mio 22” wide con la configurazione generata da xorg sia su ubuntu che su mandriva (diverse tra di loro!!!!!) Stranamente inserendo i valori manualmente con pazienza da certosino copiando quelli dall’ INF sul cd del produttore tutto funziona. Ulteriore goduria ( e questo accade su TUTTI i miei monitor ) cancellando letteralmente tutte le righe riguardanti i metamodi e settando a mano la frequenza (visto che anche con il firmware che tutti i monitor hanno da circa 20 anni xorg non è in grado di azzeccarla) tutto dinuovo funziona. Ovvero i metamodi oltre ad essere sbagliati dall’autoconfigurazione non servono ad un cavolo 😀
    A tutta questa serie di casini “comuni” Ubuntu aggiunge del suo con delle sue routine di rilevamento che non funzionano mai (mi domando se le abbiano mai provate prima di metterle nella distribuzione, si direbbe di no), e bulletproofX che crea più problemi che altro (che bello killare la GDM o la KDM e ritrovarsi dinuovo xorg avviato -.- dopo 5 secondi, se l’ho chiuso forse lo volevo chiuso ????).
    Ora se anche i DM si mettono a memorizzare le impostazioni dio solo sa dove (lo fa anche KDE ndr.) cambiandole all’avvio (ovvero potreste avere settaggi X di xorg e Y in kde, direi strafigo eh) non si capisce più letteramente un caxxo. Regrediamo sempre di pìù nel settore desktop, altro che kde4. Già che il topic era su ubuntu io vorrei cogliere la cosa per andare un poco OT e far notare come ad un sacco di persone (lo ho anche visto sul campo da un amico) la scheda audio non viene configurata ne riconosciuta dal sistema costrigendoti a ricompilare il kernel (diversamente non c’e’ alcun modo di avere l’audio) il quale kernel è settato con la sezione audio completamente “vuota” poichè è una routine ubuntiana (oh madonna) a rilevare l’hardware e darlo in pasto a pulseaudio di default.
    Questo è l’anno di linux ! Si ma nella spazzatura eh.

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    forse alla Canonical vogliono eliminare del tutto la sensazione di avere un desktop e un server x..e fonderli assieme, per ricordare in qualche modo windows.
    Inutile..basta mettersi il cuore in pace e cambiare distribuzione…basta poco che ce’ vo’?
    😉

    quanto ai driver alsa per schede pci, nella configurazione del kernel di ubuntu non e’ selezionato alcun modulo perche’ te li forniscono tramite pacchetti a parte (alsa-utils e alsa-lib..o sbaglio?) mentre nel kernel vanilla sono tutti spuntati.

      Quota

  • @divi: ciò che è preoccupante è la sempre crescente deviazione dagli standard.
    Ormai molte distro fanno “storia a se” rendendo difficile, soprattutto per un produttore di hardware (e ci sono anche molti altri casi) la possibilità di sfornare software per le sue periferiche poichè su N distro funziona, sulle altre N restanti non funziona un tubo 🙂
    Si va via via sempre più distanti da un’utopico LSB, e quel che è peggio (o meglio, a seconda di come vedi le cose) è che le distribuzioni più popolari sono anche le più pasticciate (Ubuntu in primis)

      Quota

  • bè, ma ci sarà un motivo se tutti i “guru” di linux ubuntu lo considerano uno scempio… ubuntu continuerà su questa strada comunque, statene certi perchè lo scopo è quello di spopolare in ambito desktop… non per fare il polemico, ma la principale feature annunciata della prossima versione è il pieno supporto ai touch screen! rendetevi conto di come siamo messi!

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @spillo
    Il supporto al touchscreen c’e’ gia’ da un po’ di tempo, probabilmente Ubuntu allarghera’ questo supporto includendo nel kernel piu’ driver rispetto a quelli esistenti o utilizzati da altre distribuzioni. Piu’ che di “guru”, che spesso suona come un termine dispregiativo, parlerei di professionisti dell’IT in ambito opensources…allora si, questa inversione di tendenza fa sicuramente drizzare i capelli a molti addetti ai lavori, ma come giustamente dici, la natura stessa di Ubuntu e’ quella di “umanizzare” GNU/Linux per portarlo anche a chi non e’ molto pratico di informatica e di computer
    😉

      Quota

  • ma io sono anche d’accordo con l’umanizzare ubuntu, ma SOLO quando sarà davvero in grado di fare quello che vorrebbero gli sviluppatori e SOLO se lasciasse decidere davvero agli utenti cosa fare del pc… il fatto di non poter toccare determinati tool sennò xorg.conf va a farsi benedire non è lasciae completa scelta 😉

    per il touch, lo so che già esiste, un amico usa gentoo sul tablet, però esattamente come dici tu ubuntu allargherà i propri orizzonti ed ancora una volta mi chiedo se è davvero il momento 🙂

    PS. o io sono scemo, ho hai riattivato da poco i commenti vero? perchè prima non potevo commentare e mi seccava…

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    hehe..no non sei impazzito..ma non erano bloccati i commenti, ho tolto solo l’obbligo della registrazione (per commentare)
    😉

      Quota

  • Abbio ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    Beh a questo punto si potrebbe passare tutti a mamma Debian: in fondo per uno che sa usare Ubuntu il passaggio non è assolutamente traumatico (soprattutto se si installa da una live tipo sidux o debian live che hanno kernel un minimo aggiornati!!!)

    Tra l’altro vedo sempre più tuoi commenti fatti con ice weasel….come mai? 😛

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 10 anni ago

    @Abbio
    nel mio caso e’ inutile passare a Debian, anche perche’ ci metterei come sempre il mio kernel e le mie impostazioni..proprio come su Xubuntu (Lenovo n200) , che di “originale” ha davvero ben poco.
    Quando vedi i commenti con iceweasel significa che sto scrivendo dall’ Hp pavillion ( di casa) con Zenwalk installata (anche zen utilizza iceweasel di default)
    Ora sto scrivendo dall’ibm t43p del lavoro che invece ha Ubuntu gutsy 7.10 (vedi sotto)..eheh
    😉

      Quota

  • Abbio ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    ah non sapevo che zen utilizzasse iceweasel!!! anche se avevo immaginato che ci fosse il trucco e non potesse essere debian!!!

      Quota

  • kiroken ITALY Mozilla Firefox Debian GNU/Linux 10 anni ago

    Ciao una perplessità sul file incriminato ~/.gconf/desktop/gnome/screen/default/0/%gconf.xml ho provato a rimuoverlo ma ottengo un altro problema: nello xorg.conf ho impostato come risoluzione dello schermo 1280×960 invece del massimo per il mio monitor 1600×1200 il problema è che sembra che la risoluzione del monitor sia a 1280×960 invece quella del desktop di gnome in 1600×1200 e ora non riesco a vedere per intero tutto il desktop ma devo spostare il mouse ai bordi dello schermo per potermi muovere. Potrei fare ricreare il file però avevo notato una grande lentezza nel caricamento (circa 10 secondi in più a fare il login) esiste qualche altra soluzione?
    grazie

      Quota

  • wow che roba strana o.O inizia a rimettere a posto il file e vedi se la velocità del login aumenta.. ah! e vedi se quella è l’unica risoluzione che ti dà problemi del genere….

      Quota

  • kiroken ITALY Epiphany Debian GNU/Linux 10 anni ago

    @spillo
    no mi devo essere spiegato male il problema è l’opposto quando ho tolto il file la velocità di login è aumentata però ho quel problema sulle risoluzioni. Ora ho rimesso il file meglio una fase di login piu lenta che avere quel problema. In ogni caso ho debian non ubuntu quindi il problema è generato da qualcosa presente in gnome “vanilla”

      Quota

  • pupiddo ITALY Mozilla Firefox Windows 10 anni ago

    Ciao Divi,
    seguo i tuoi utilissimi post da quando postavi sul forum di ubuntu-it ed ho continuato poi a seguirti sul blog sempre interessante e soprattutto utile.
    Ho seguito questo post perchè anch’io nel passaggio ad hardy mi sono ritrovato con problemi che “credo dipenmdano dal nuovo server X” anche se non ne sono sicuro.Il problema è che ogni volta che voglio aprire una nuova sessione mi si riavvia il server X ed ho “perso” le console virtuali (nel senso che non riesco ad accedervi) che ricompaiono magicamente se per quanche motivo ho un crash dell’ x-server.
    In sostanza sono costreto a lavorare sompre con un solo utente alla volta e senza le console.Mi sembra di essere tornato a windows.

    Ho chiesto anche sul forum di Ubuntu ma senza ottenere risposte.
    (http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,191932.msg1285213.html#msg1285213)

    Ho quindi provato a seguire i consigli di questo post copiando un file xorg.conf ottenuto dalla live della 7.10 su cui il problema non si presenta ma senza ottenere risultati. Mi è anche venuto in mente che potrebbe trattarsi di un problema di kdm ed ho provato anche alcune soluzioni suggerite per ripristinare le console ma senza risultato.Le console ricompaiono solo se il server X non è attivo.
    Forse ti viene in mente qualche idea…o l’unica possibilità è lasciare Kubuntu per una distro diversa come sembrate suggerire in molti qui?

    P.S.:scrivo dall’ufficio in cui non posso scegliermi il sistema operativo:-)

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 10 anni ago

    @pupiddu
    hai fatto bene a mettere il link cosi’ oggi gli do’ un occhio
    😉

      Quota

  • insomma, e` per via di questo baco che non riesco ad alzare la risoluzione da 800×600 a 1024×768? perche` nel settings manager, sotto l’opzione display, il massimo a cui arriva e` 800×600.
    dopo aver rinominato display.xml, come bisogna agire su xorg.conf?
    ho una vecchia Trident XPAi1.
    grazie in anticipo.

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Linux 9 anni ago

    @ale
    Ciao.
    NOn si tratta di un baco , ma di una scelta della Canonical.
    Usa http://www.pastebin.com e riporta qui lo xorg.conf che vediamo un attimo
    😉

      Quota