qemu

Per installare qemu ed iniziare subito a giocherellare con la virtualizzazione abbiamo bisogno di:

-qemu
-kqemu
-linux-headers

Ovviamente parliamo di Kubuntu,quindi diamo per scontato che siano installate le librerie qt e tutto l’occorrente per compilare (build-essential)

1. Fase Preliminare

Assicuratevi di aver installato i pacchetti necessari a compilare il tutto:

* gcc-3.3 oppure gcc-3.4 (qemu non è ancora compilabile col gcc 4.0)
* libsdl1.2-dev
* zlib1g-dev
* make
* gcc
* kernel-headers-versione_del_kernel_in_uso (oppure linux-headers-versione_del_kernel_in_uso se avete una Ubuntu od usate una Debian unstable con un kernel recente). La versione può essere individuata eseguendo il comando uname -r.

Installiamo qemu dai repository

sudo apt-get install qemu

Poi scarichiamo il modulo kqemu in formato sorgente dai repository Debian
Scompattiamolo in una directory e installiamolo:

./configure
make
sudo make install

Carichiamo il modulo in questa maniera

# Queste due operazioni vanno eseguite come root ad ogni avvio del sistema
sudo modprobe kqemu major=0
sudo chmod 666 /dev/kqemu

Per automatizzare il tutto:

1-Editare il file /etc/modules ed inserire “kqemu” (senza apici) per far si che venga caricato al boot
2-Creare il file /etc/modprobe.d/kqemu ed aggiungere le seguenti righe:
options kqemu major=0
install kqemu /sbin/modprobe --ignore-install kqemu && chmod 666 /dev/kqemu

Dategli i permessi

sudo chmod 666 /etc/modprobe.d/kqemu

Avviamo l’immagine del sistema operativo scelto dal cdrom

qemu -boot d -cdrom /dev/hdb

oppure

qemu -boot d -cdrom ubuntu-6.10-desktop-i386.iso

Qemu assieme a kqemu offrono un ottimo e veloce sistema per avviare altri sistemi virtualizzati sulla propia linux box

Wiki
Qemu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.162.250.227

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*