Freno subito l’entusiasmo: A mio parere non si tratta di “overclock” ..ma piuttosto di un nuovo tool per selezionare, sulle schede che li supportano, i vari Power State a seconda delle proprie esigenze.
Rovclock, sviluppato da Sebastian Witt, supporta solamente le schede Radeon R300/R400, mentre ATIpower, nato pochi mesi fa, si propone come sostituto “moderno” del tool precedente. Essenzialmente ATIpower si basa sulle estensioni X di ATI, con del codice preso in prestito da fireglcontrolpanel (e non incluso, come nel caso di nvidia-settings, nel centro di controllo Catalyst). Non si tratta di un tool ufficiale ATI/AMD, percio’ sia l’underclock che l’overclock sono a nostro rischio e pericolo.

NB: evitate le battute del tipo “grazie a questa guida ho bruciato la scheda video” perche’ e’ uno scherzo vecchio e poco divertente.

ATIpower non agisce, a differenza dei piu’ conosciuti tool per window, sul memory timings, ecco perche’ non si puo’ parlare di overclocking.

Nelle schede supportate, per controllare il proprio Power state (indicato con un numero sequenziale) bisogna lanciare:

aticonfig --lsp

dyve@a6j:~$ aticonfig --lsp
core/mem [flags]
—————–
1: 128/135 MHz [low voltage]
2: 392/252 MHz
* 3: 452/351 MHz [default state]
dyve@a6j:~$

Per impostare il valore prescelto:

aticonfig --set-powerstate=1

Ma allora, a che serve ATIpower se possiamo selezionare la frequenza della GPU tramite aticonfig?
Potrebbero esistere altre frequenze disponibili non listate dal comando aticonfig --lsp, e per trovarle bisogna cercare nel file:

/var/log/Xorg.0.log

Per filtrare i risultati utilizziamo questa forma:

cat /var/log/Xorg.0.log | grep Hz

(II) fglrx(0): 1. 452/351MHz @ 60Hz [enable load balancing]
(II) fglrx(0): 2. 128/135MHz @ 60Hz [low voltage, enable sleep]
(II) fglrx(0): 3. 209/135MHz @ 60Hz [low voltage, enable sleep]
(II) fglrx(0): 4. 324/135MHz @ 60Hz [low voltage, enable sleep]
(II) fglrx(0): 5. 392/252MHz @ 60Hz [enable sleep]

Come si puo’ notare le frequenze a disposizione sono ben di piu’ che le tre proposte in precedenza, e non attivabili con aticonfig.
In questo caso i numeri anteposti (1,2,3,4 e 5) si riferiscono all’ID.
Per questa x1600 Mobility turbocache, sono disponibili diverse frequenze minori per consentire il downclock.. ridurre la temperatura e aumentare le prestazioni del risparmio energetico.
Aticonfig, come supposto dall’autore di ATIpower, dovrebbe funzionare solamente con i notebook, percio’ se abbiamo una scheda ATI con una frequenza di OverDrive di default minore rispetto a quelle disponibili, e montata su un Desktop o una Workstation, dobbiamo necessariamente utilizzare ATIpower:

ESEMPIO DELL’AUTORE:

% aticonfig --lsp
core/mem [flags]
—————–
* 1: 500/594 MHz [overdrive, default state]

% ./atipower
* id: 1, gpu: 499 mhz, mem: 594 mhz
id: 2, gpu: 398 mhz, mem: 594 mhz
id: 3, gpu: 648 mhz, mem: 774 mhz

% ./atipower 3
result: 0
id: 1, gpu: 499 mhz, mem: 594 mhz
id: 2, gpu: 398 mhz, mem: 594 mhz
* id: 3, gpu: 648 mhz, mem: 774 mhz

% aticonfig --lsp
core/mem [flags]
—————–
1: 500/594 MHz [overdrive, default state]
* 648/774 MHz [overclocked, overdrive]

ATIpower installazione

Dipendenze

sudo apt-get install libxext-dev libxext6 x11proto-* xorg-dev x-dev

Scarichiamo il programma, scompattiamolo nella Home e compiliamolo:

Download ATIpower-0.1

tar xvfz atipower-0.1.tar.gz
cd ~/atipower-0.1
make

Ora possiamo spostare l’eseguibile ottenuto “atipower” in /usr/bin:

sudo mv ~/atipower-0.1/atipower /usr/bin

Altrimenti lanciamo, dalla directory di compilazione:

./atipower $ID

Dove $ID e’ il numero sequenziale relativo alla frequenza.

ESEMPIO:

./atipower

* id: 1, gpu: 452 mhz, mem: 351 mhz
id: 2, gpu: 128 mhz, mem: 135 mhz
id: 3, gpu: 209 mhz, mem: 135 mhz
id: 4, gpu: 324 mhz, mem: 135 mhz
id: 5, gpu: 391 mhz, mem: 252 mhz

./atipower 4

result: 0
id: 1, gpu: 452 mhz, mem: 351 mhz
id: 2, gpu: 128 mhz, mem: 135 mhz
id: 3, gpu: 209 mhz, mem: 135 mhz
* id: 4, gpu: 324 mhz, mem: 135 mhz
id: 5, gpu: 391 mhz, mem: 252 mhz

Controlliamo di nuovo, per prova, con:

aticonfig --lsp

1: 128/135 MHz [low voltage]
* 324/135 MHz [low voltage]
2: 392/252 MHz
3: 452/351 MHz [default state]

E’ stata aggiunta con successo la frequenza selezionata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.92.173.9

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

21 Comments

  • buono a sapersi! grande divi! cmq come mai l’immagine di un processore intel?

      Quota

  • difatti più che un programma per l’overclock, è più un gestore di risaprmio energetico.

    c’è da dire che anche alcuine Radeon della serie X1000, non mobile, hanno vari stati di clock.
    le X19x0XT, se non vado errato, hanno due stati di frequenze, uno per il 2D, minori, e uno per il 3D, ovvero piena frequenza.
    e le nuove radeon HD 3850/3870, hanno di serie il PowerPlay, fin qui usato solo sulle Radeon Mobile, con vari stati sia di frequenze chhe di voltaggi per un migliore gestione dei consumi

    ciao

      Quota

  • cramerx ITALY 10 anni ago

    C’è qualcosa di simile epr le schede nvidia? in particolare per l’integrata GeForce 7050?

    grazie

      Quota

  • Daniele ITALY 10 anni ago

    Mmm…non mi fido…per la mia mobility x1600 resto col mio scriptino in kde autostart 🙂

      Quota

  • @Daniele
    tanto se hai la x1600 mobility, come la mia, di default e’ sulla massima frequenza
    😉

      Quota

  • Daniele ITALY 10 anni ago

    Divi, abbiamo la stessa scheda, ma il default è lo stato 2, quello intermedio…
    Però almeno invece di dare set-powerstate=1 da bash (che è una seccatura) ad ogni riavvio lo fa in automatico 🙂
    Ancora non capisco perchè non prenda l’opzione powerstate in xorg.conf 🙁

      Quota

  • telperion ITALY 10 anni ago

    divi:
    per Nvidia nei driver 169.04 c’è PowerMizer che di default cambia lo stato della scheda idle/busy per il risparmio energetico:

    http://img253.imageshack.us/img253/9800/powermizerhs6.jpg

      Quota

  • @telperion
    ho visto ora che c’e’ in nvidia-settings..ma sono solo informazioni
    come si possono cambiare i valori?

    EDIT

    ok..ho selezionato l’overclocking ottimale per le frequenze..e da 550/800 sono passato a questi valori:

    http://img526.imageshack.us/img526/7209/rr300e6nk5.jpg

    😉

      Quota

  • nvclock nonmi riconosce la scheda e da nvidia-settings nonmantiene i valori impostati…
    il mio obiettivo è di downclockare la scheda in modo che consumi meno…

      Quota

  • telperion ITALY 10 anni ago

    Divi:
    io in automatico mi trovo la scheda quando non fà nulla a performance level 0 270 Mhz
    Se invece faccio girare il cubo o uso qualche applicativo che usa l’accelerazione OpenGL
    passa a performance level 2 – 325mhz per poi ritornare a level 0 quando si calma il tutto.

    Dove si settino le cose non lo so.

      Quota

  • @telperion
    stasera faccio qualche prova..gia’ cosi’ mi sembra al limite comunque…cavolo sono valori alti..e’ una misera 7500LE da 512MB
    😀
    @Cramerx
    nvidia-settings non ha un apply in uscita..basta selezionare “quit” e non chiudere l’applicazione killando la finestra come si fa di solito..

      Quota

  • Molto utile, in particolare consiglio di fare degli script e inserirli in

    /etc/acpi/battery.d

    e

    /etc/acpi/ac.d

    gli script in queste directory sono chiamati quando attacchiamo/stacchiamo il cavo di alimentazione dal portatile.

    In questo modo di può settare automaticamente la scheda video per risparmiare batteria quando non si è attaccati alla rete elettrica.

    Matteo

      Quota

  • @Matteo
    grazie per la dritta..non ci avevo pensato
    😉

      Quota

  • Davide ITALY 10 anni ago

    Divi ho un ati radeon X1600 PRO…guarda sto output:
    davide@Trenti:~$ aticonfig –lsp
    Error: POWERplay is not supported on your hardware.
    davide@Trenti:~$

      Quota

  • @Davide
    aticonfig appunto e’ solo per le mobility (la tua e’ mobility?) altrimenti devi usare atipower, il programma dell’articolo

      Quota

  • Davide ITALY 10 anni ago

    nn è mobilty ma se compilo quel prog e poi lo avvio nn mida nessun output :S

      Quota

  • @Davide
    ok..allora, come dice l’output, la tua scheda non e’ supportata
    Al link del download ci dovrebbe essere una mail..se la invii all’autore magari fara’ qualcosa per la prossima versione..anche se non penso dipenda da atipower a questo punto

      Quota

  • Davide ITALY 10 anni ago

    ok grazie mille divi

      Quota

  • Enrico ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

    Io posso provare tranquillamente con un’ati radeon X1300 mobility? Se no, non so dove cercare :'(

      Quota

  • Divilinux BRAZIL Mozilla Firefox Ubuntu Linux 8 anni ago

    Bho..al limite non funziona…
    🙂

      Quota