Kwavecontrol e’ un monitor per connessioni wifi (migliorabile), una applet che fornisce numerose informazioni sulla nostra rete senza fili.
E’ perfettamente compatibile con l’ultima versione delle Wireless-extensions contenute nel pacchetto Wireless-tools* (versione 22).
L’Highlight secondo me e’ nel Power management, molto utile per i laptop:

..ma anche la rappresentazione grafica del traffico totale in entrata e in uscita e’ una feature molto apprezzata in un programma dedicato al monitoring delle connessioni Wifi. Ci sarebbe anche Kwirelessmonitor ma purtroppo si chiude con un enigmatico messaggio di errore:

Xlib: unexpected async reply (sequence 0x4b8)!

Per provarlo:

sudo apt-get install kwirelessmonitor

Installazione Kwavecontrol:

sudo apt-get install kwavecontrol

Il programma andrebbe lanciato da root, comunque e’ presente un pulsante di riavvio applicazione nell’interfaccia principale che ci permette di inserire la password per usufruire della piena funzionalita’ di Kwavecontrol.

Compilazione da sorgenti

Download Kwavecontrol

tar xvfz kwavecontrol-version.tar.gz
cd kwavecontrol-version
./configure
make
sudo make install

Ulteriori dettagli per problemi di compilazione e/o patch:

Homepage Kwavecontrol

* Se stiamo utilizzando i driver Ndiswrapper con Ubuntu Feisty (ma non solo) probabilmente otterremo questo warning durante lo scanlist:

sudo iwlist scanning

Warning: Driver for device wlan0 has been compiled with version 22
of Wireless Extension, while this program supports up to version 20.
Some things may be broken…

NB:Non succede nulla, nel senso che i driver Ndiswrapper sono stati compilati per la versione 22 delle Wireless-extensions (che troviamo su Ubuntu). Andrebbe downgradato il pacchetto Wireless-tools alla versione 20 per far scomparire questo warning (ovviamente e’ facoltativo e non vincolante).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
3.226.243.36

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

13 Comments

  • Lex79 ITALY 12 anni ago

    Off Topic 🙂
    Quello sfondo a dir poco bello dove l’hai preso? E’ compreso anche il fake per il pannello?
    Grazie

      Quota

  • @Lex79
    e’ lo stesso di questo articolo pero’ su tonalita’ Blu:

    http://divilinu.wordpress.com/2007/09/10/fake-kickers-a-go-go/

      Quota

  • Lorenzo ITALY 12 anni ago

    mnhm, si, interessante.. da provare sicuramente

    Ma senti un pò Divi.. non capisco
    come mai c’è quella strana cosa nera accanto a key?
    cosa c’è sotto? 😀 😀 😀 😀 😉

      Quota

  • @LOrenzo
    la chiave wep che comunque ho gia’ cambiato perche’ non e’ camuffata benissimo
    😉

      Quota

  • LOL hi !

    Ciao a tutti,

    anch’io ho provato ad usare questi pacchetti e devo dire che a volte mi sono proprio stati d’aiuto.

    Bella la ‘cammuffata’ della key!! 🙂

    Un saluto a tutti,

    Paolo

      Quota

  • Marino ITALY 12 anni ago

    Ciao a tutti, all’inizio con ubuntu ho avuto un pò di problemi con la scheda wi-fi d-link dwl-650+ ma dopo aver installato wicd la rete wireless è facile da gestire e configurare. Non ho grosse conoscenze di linux e vorrei chiedervi se avete fatto un confronto fra qs due applicativi.
    Ciao a tutti,
    Marino

      Quota

  • @Marino
    il wicd e’ un manager normalissimo ma per gnome. Chi utilizza KDE usa Wlassistant o kwifimanager o kwifi o altri ancora.
    Il wicd non risolve i problemi di connessione, come le voci che serpeggiano in giro, ma si occupa dei soliti 2 files

    /etc/resolv.conf
    /etc/network/interfaces

    proprio come Wlassistant che utilizzo di solito.
    Non c’e’ un meglio o un peggio in un manager di connessione..c’e’ quello che funziona e quello che non funziona..oppure quello che ha piu’ opzioni e quello che ne ha di meno..
    Solitamente la tendenza e’ mischiare le applicazioni..quindi per te e’ sicuramente meglio il wicd mentre per chi ha kde no..

    Per tornare all’articolo, il kwavecontrol e’ solo un monitor per le informazioni della rete wireless, non e’ un manager per la connessione
    😉
    Dato che e’ scritto in kde e si integra nel kicker..e’ sicuramente un applicazione che sguazza in KDE piuttosto che in Gnome..

      Quota

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    ma ha la chiave WAP-PSK?

      Quota

  • NevidS ITALY 12 anni ago

    Ma Wlassistant perchè parte solo con sudo?

      Quota

  • Ma kwifimanager supporta la codifica wpa ???

    Io attualmente pur utilizzando kde utilizzo wicd e mi trovo egregiamente l’unico bug che ho trovato e sembra che vi sia solo per kde e che se imposto che il programma deve partire in automatico all’avvio di kubuntu nel vassoio di sistema non visualizzo correttamente l’icona del programma ma un quadratino bianco però nonostante quewsto la mia rete funziona correttamente.

      Quota

  • @SAm
    se non ricordo male kwifimanager non supporta chiavi WPA..c’e’ Kwifi al limite…personalmente utilizzo wlassistant perche’ alla fine questi manager servono piu’ che altro per evitare di lanciare la connessione tramite terminale..la configurazione la faccio a mano come sempre..
    Wicd e’ un manager normalissimo, come quelli che ti ho elencato, solo che e’ per gnome e per il kicker di gnome..non credo funzionera’ con plasma. Meglio usare applet native..poi ognuno fa quello che vuole..
    🙂

      Quota

  • Caste ITALY 12 anni ago

    Ma sono l’unico che trova decisamente più comodo configurare le connessioni da terminale e/o a mano?
    Ci vogliono due minuti (per configurare wpa_supplicant ed /etc/network/interfaces), senza problemi di bug riguardanti i vari programmi e cose simili…

    Quello e PyWireless, ovviamente…

    😀

      Quota

  • @Caste
    PyWireless rulez..
    🙂

      Quota