Ad un anno dalla nascita, ecco l’aggiornamento tanto atteso per il programma KDE di codifica-audio piu’ completo in assoluto.
Vediamo quali sono i file di INPUT/OUTPUT gestiti da TransKode:

Formati audio supportati (input):
* aac, ape/mac, bonk, flac, la, mp2, mp3, mp4/m4a/m4b, mpc/mpp/mp+, ofr, ogg, pac, shn, spx, tta, wav, wv
* altri formati decodificabili con ffmpeg, mplayer, xine o gstreamer (mp1, wma, ra/ram, ac3, dts, mka, asf, avi, mpg/mpeg, wmv, qt/mov, rv/rm/rmvb, flv, 3gp, vob…)

Formati audio supportati (output):
* aac, ape/mac, bonk, flac, la, mp2, mp3, mp4/m4a/m4b, mpc/mpp/mp+, ofr, ogg, pac, shn, spx, tta, wav, wv
* altri formati decodificabili con ffmpeg o gstreamer (ac3, wma, asf…)

Le dipendenze principali:

* amaroK >= 1.3 (Amarok script) (http://amarok.kde.org/)
* TagLib >= 1.4 (http://developer.kde.org/~wheeler/taglib.html)

sudo apt-get install amarok libtag1c2a libtagc0 libtagc0-dev libtag1-dev

Altre dipendenze opzionali (molte si trovano nei repository)

* Bonk Audio (http://www.logarithmic.net/pfh/bonk)
* FAAC/FAAD (http://sourceforge.net/projects/faac/)
* FFmpeg (http://ffmpeg.mplayerhq.hu/)
* FLAC (http://flac.sourceforge.net)
* GStreamer (http://gstreamer.freedesktop.org/)
* LAME (http://lame.sourceforge.net)
* LPAC (http://www.nue.tu-berlin.de/wer/liebchen/lpac.html)
* Lossless Audio (http://www.lossless-audio.com/)
* Monkey’s Audio Port (http://sourceforge.net/projects/mac-port/)
* MPlayer (http://www.mplayerhq.hu)
* Musepack (http://musepack.net)
* OGG Vorbis (http://www.vorbis.com)
* OptimFROG (http://www.losslessaudio.org/)
* Shorten (http://www.hornig.net/shorten/)
* Speex (http://www.speex.org/)
* Streamripper (http://streamripper.sourceforge.net/)
* True Audio (http://www.true-audio.com)
* TwoLAME (http://www.twolame.org/)
* WavPack (http://www.wavpack.com/)
* xine (http://xinehq.de/) + xineadump (http://sourceforge.net/projects/transkode)

Installazione

Scarichiamo i sorgenti da Sourceforge (attualmente 0.7-beta):

TransKode-0.7-beta

Scompattiamo i sorgenti in una directory:

tar xjvf transkode-0.7beta.tar.bz2
cd transkode
./configure
make
sudo make install
sudo make clean

Lanciamo, o aggiungiamo al menuK:

# transkode

Interfaccia

Le principali opzioni

1- Generali

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

2- Impostazioni profilo

Qui e’ possibile impostare le operazioni di codifica per l’utente. Un avviso ci informera’ su eventuali problemi correlati al profilo (es. codec mancanti):

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

3- Impostazione programmi

Possibilita’ di selezionare i percorsi agli eseguibili e di capire quali sono installati e quali no:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

4- Metadati

Impostazioni metadati file:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

TransKode in azione:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Maggiori informazioni
Amarok TransKode
SoundKonverter aggiornato 0.3.3
Link a pacchetto per Ubuntu x86 (non verificato)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
3.228.21.186

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

, ,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

17 Comments

  • Bello ed utile 🙂
    Non è che esiste qualcosa di altrettanto “compatto” (leggi All In One) per il video ??

      Quota

  • @Sofisma
    cosi’ completo come questo..non ne conosco

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    dopo aver dato make mi risponde:
    make: *** No targets specified and no makefile found. Stop.
    mi manca qualcosa??

      Quota

  • @darkmax86
    sembra che non ci sia alcun Makefile..il configure ha terminato con successo?

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    si non i ha dato nessun problema..mi era successo anche con altri sorgenti ma pensavo di aver sbagliato qualcosa..potrebbero mancarmi dei pacchetti?

      Quota

  • non credo che manchino dei pacchetti, make dovresti averlo..

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    si ho controllato, lo ho installato ma non funziona cmq… 🙁

      Quota

  • Squall77it ITALY 12 anni ago

    Ciao..
    scusa se sono OT, ma volevo chiederti come si chiama e dove si trova qel carica ipod a batterie……

    Ps: Blog molto interessante…..

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    altrimenti se non ti dispiace ti passo l’output del ./configure (magari per mail se mi passi un indirizzo)..

      Quota

  • @Sqall77it
    grazie..non lo so pero’ come si chiama..e’ un immagine trovata in rete
    @darkmax86
    se il configure e’ andato a buon fine non c’e’ bisogno di guardare l’output. Se invece ci sono degli errori basta copiare solo l’errore. Non l’ho fatto io il programma..quindi riesco a dare assistenza fino ad un certo punto
    😉

      Quota

  • Squall77it ITALY 12 anni ago

    A chi fosse interessato al carica batteria d’emergenza nella foto sopra può trovare il kit di montaggio e tutte le istruzioni a questo sito
    ciao a tutti….

      Quota

  • @Squall77it
    fantastico, grazie per la segnalazione…addirittura pensavo che fosse un hack di chissa’ quale pazzoide
    🙂

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    guardando l’output del configure alla fine mi esce:

    checking for KDE… configure: error:
    in the prefix, you’ve chosen, are no KDE headers installed. This will fail.
    So, check this please and use another prefix!

    nel frattempo ho controllato di avere installaro build-essential e libglib2.0-dev…

      Quota

  • @darkmax86
    prima di compilare una app per il kde, vanno sempre installate le librerie di sviluppo..

    sudo apt-get install kdelibs kdelibs4-dev kdelibs4c2a

      Quota

  • darkmax86 ITALY 12 anni ago

    @divilinu
    ma non dovrebbero essere gia installati mettendo kubuntu??

      Quota

  • @darkmax86
    no gli strumenti di sviluppo non li inseriscono di default. Nel nostro caso si sta compilando un applicazione e servono gli headers necessari. Il nuovo utente non ne ha bisogno perche’ generalmente utilizza i pacchetti..

      Quota

  • firstlord SWEDEN 12 anni ago

    Scusa ma a parte i profili è possibile selezionare il bitrate e la freq di campionamento per i codec?

      Quota