KMess e’ un client di chat per Linux alterniativo a MSN Messenger® . Permette agli utenti Linux di chattare con i propri amici che utilizzano MSN Messenger® con Windows® o Mac OS® ® . La particolarita’ principale di KMess e’ l’integrazione con KDE desktop environment, una interfaccia grafica molto user-friendly e le features essenziali del client® proprietario® Microsoft® .

L’integrazione con KDE permette alcune funzionalita’ molto interessanti:

Now playing
Kmess rileva i media utilizzati con Amarok, Kaffeine, Noatun, KsCD e Juk. In base alla popolarita’ dei players ne verranno aggiunti altri in futuro, oppure perche’ no..se siete programmatori C/C++, avete KDE e Kdevelop..potete implementare voi stessi la funzione Now Playing ( utilizza il server DCOP come Amarok per Valknut, un client p2p per la rete direct connect). L’attuale vantaggio dei KDE media players e’ che queste applicazioni non richiedono librerie aggiuntive.

Transfer previews
KMess usa la stessa funzionalita’ KDE di Konqueror nel generare preview previews. Questo significa che KMess puo’ inviare previews di tutti i tipi di files supportati in Konqueror, inclusi OpenOffice, HTML e video files! Un ottimo modo di impressionare i vostri amichetti che utilizzano (ancora) Windows® .

Chat window
Qui si scatena il Geek…I links senza www. o http: sono comunque riconosciuti come links. Questo permette di scrivere cose del tipo, ubuntu-it.org, o kde-look.org che verranno automaticamente evidenziati come links. Come nuova opzione, e’ anche possibile disabilitare l’effetto condiviso del nudge.

Trullo..no Trillo!! (versione rigorosamente SVN)

Si proprio cosi’, il trillo infesta anche Kmess. Pensavate di rimanerne immuni?
🙂

KDE KNotify

Per illuminare la taskbar e riprodurre un effetto sonoro. Le preferenze di notifiche possono essere gestite da KMess, o dal centro di controllo di KDE, sezione Suoni & Multimedia.

Vediamo quali sono gli highligths citati dagli sviluppatori:

*
Display picture and file transfers
* Ricezione squilli ,nudges, winks, emoticons e messaggi off-line
* Raggruppamento messaggi stesso contatto.
* Chat styles migliorati
* Chat logging ben evidenziati e rimarcati
* Notifica Hotmail® e-mail

Maggiori informazioni le potete trovare nell’immancabile Roadmap.

Installazione

Installazione da Autopackage

Pacchetto installazione Kmess per tutte le piattaforme Linux x86.
Richiede solo una versione di KDE superiore a 3.2

Istruzioni installazione

Installazione da sorgenti

L’ultima versione disponibile e’ la 1.5pre2

Link diretto

Scompattiamo nella Home:

tar xvfz kmess-1.5pre2.tar.gz
cd kmess-1.5pre2
./configure
make

Per l’installazione

1Kubuntu

sudo make install

2Con checkinstall

su -c 'checkinstall'

3Per qualsiasi distribuzione

su -c 'make install'

Lanciamo anche:

sudo make clean

Per eliminare i files che occupano spazio e per preparare i sorgenti ad un eventuale ed imprevista ricompilazione.

Installazione da repository (Debian based – Ubuntu – Kubuntu)

sudo apt-get install kmess

Installazione repository SVN (Solo tester User)

Controlliamo di avere Subversion installato altrimenti:

sudo apt-get install subversion

Sempre da terminale:

cd $HOME
svn checkout http://kmess.svn.sourceforge.net/svnroot/kmess/trunk/kmess
cd ~/kmess
make -f Makefile.dist

Una volta creati i files:

./configure
make
sudo make install

Per aggiornare la directory locale:

cd ~/kmess
svn update

Un ottima interfaccia per gestire i sorgenti SVN e’ KDESVN

sudo apt-get install kdesvn kdesvn-kio-plugins libsvnqt3

Vi posso assicurare che e’ davvero spassoso lavorare con questo ottimo tool. Pian piano ci si accorge come sia pulita ed ordinata anche una installazione con questo sistema,al posto dei pacchetti. La particolarita’ e’ che decidiamo noi quando aggiornare il software.

Per tutti gli altri pacchetti, a questo link c’e’ la lista completa delle distribuzioni che hanno Kmess nei rispettivi repository.

Qualche tema
? Ecco un esempio:

Facciamo un backup della directory originale “pics” contenente le immagini di default:

sudo cp -dpR /usr/share/apps/kmess/pics $HOME

Poi rimuoviamo la directory:

sudo rm -R /usr/share/apps/kmess/pics

Estraiamo il pacchetto del tema Kmess-Live-skin nella nostra Home e spostiamo il folder pics nella directory di prima:

sudo cp -dpR ~/Kmess-Live-skin/pics /usr/share/apps/kmess

Riavviamo Kmess:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

E per le emoticons?

Lo stile delle emoticons puo’ essere cambiato facilmente (a dire il vero il concetto di facile e’ molto interpretativo). KMess ricicla gli emoticon styles installati in KDE. Non tutti gli stili delle emoticons MSN sono supportati, sebbene KMess cerchi di sfruttare al massimo le proprie possibilita’ per una maggiore compatibilita’ di codice.

Un ottimo punto di partenza per la personalizzazione delle emoticons e’ senza dubbio Kde-look

Se cerchiamo un client solido, ben strutturato e semplice…Kmess e’ senz’altro la nostra prima scelta.
Il progetto sembrava abbandonato fino a qualche anno fa, e mi ricordo che le prime versioni andavano in crash spessissimo, quasi da costringere a non utilizzarlo piu’
Teniamo presente che l’integrazione con KDE offre non solo vantaggi in termini di risorse risparmiate, ma permette all’utente alle prime armi con Linux e il KDE di disporre di un client IM completo e performante.
Certo, manca il supporto alle Webcam e un sistema di aggiornamento skin ed emoticons un po’ piu’ umano. Manca anche la pubblicita’ pero’
😉
..A buon intenditor..



NB
:Tutto l’articolo e’ stato redatto osservando scrupolosamente le regole di punteggiatura imposte dai Blogger.
🙂
NBB: Tutto l’articolo e’ stato redatto evitando volutamente confronti con altri client di IM.. Linux e non. Se volete commentare “extra” cercate (cerchiamo) di farlo con rilassatezza
🙂
NBBB: Nei prossimi articoli non e’ assicurata la lucidita’ mentale atta a garantire una punteggiatura corretta. Oggi e’ andata cosi’, niente birra in frigo..
🙂

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.82.112.193

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

22 Comments

  • Bello questo programma, anche come grafica e poi ha molte funzioni. Ciao 😉

      Quota

  • Ciao Marco e grazie del commento..
    😉

      Quota

  • ma quando imparerete a usare jabber o gtalk 😐

      Quota

  • (premetto che non ho letto proprio tutto [il tempo e’ denaro per la mia tesi])
    quindi apologizzo per qualsiasi cosa potrebbe essere usata contro di me 😉

    Mi sfugge una cosa oppure sto client fa cose che gia’ Kopete faceva?

      Quota

  • wesbluemarine ITALY 10 anni ago

    grande divi!

    @2dvisio
    molte cose le fa anche kopete ma le fa male….altre cose non ce l’ha, come i messaggi offline…

      Quota

  • FabioA ITALY 10 anni ago

    se kopete avesse i messagi offline non servirebbe nient’altro…….

      Quota

  • NevidS ITALY 10 anni ago

    Ogni clinet IM per linux ha qualcosa che l’altro non ha e vice versa. Su tutti nemmeno aMsn che è uno tra i più completi (librerie di sviluppo da sbocco a parte) ha la funzionalità dei messaggi offline.
    Quindi ben venga un IM differente.

      Quota

  • Quoto NevidS:
    c’e’ anche a chi non interessa la webcam o le faccine o chissa’ cosa, come il sottoscritto, ed un programma come kmess,giusto per chattare, e’ la soluzione ideale.
    Se qualcuno ha bisogno di altre features cerca altri programmi
    😉

      Quota

  • @wesbluemarine
    Capito.
    @FabioA,wesbluemarine
    MA per i messaggi offline non c’era la semplice E-mail???

    I messaggi offline sono nati secondo me per una scopiazzatura di Skype.
    Solo che Skype li utilizza come panacea alla sua lentezza disumana che ti fa vedere online contatti che hanno abbandonato il cyberspazio da ore…
    Ma Skype lo amiamo per quello che è e non si discute.

    (A sua volta Skype ha copiato da ICQ…)

      Quota

  • wesbluemarine ITALY 10 anni ago

    i messaggi offline servono comunque…..a volte alcuni miei amici che usano win, credendo che io usassi ancora wlm mi mandavano messaggi offline e chiaramente non li ricevevo….con kmess la storia è cambiata 🙂

      Quota

  • Salve, sono a circa 1 mese di Kubuntu e mi blocco, quasi sempre per banalità, ma non mollo grazie alle vostre guide e al vostro aiuto.
    Sto provanso a seguire la guida, ho scaricato Kmess dal link diretto l’ho messo sul desktop ma mi da un errore quando lancio il comando: make e mi blocco!
    vi posto l’ output :

    nino@Nemo:~$ cd ‘/home/nino/Desktop/kmess-1.5pre2/kmess-1.5pre2′
    nino@Nemo:~/Desktop/kmess-1.5pre2/kmess-1.5pre2$ ./configure
    checking build system type… i686-pc-linux-gnulibc1
    checking host system type… i686-pc-linux-gnulibc1
    checking target system type… i686-pc-linux-gnulibc1
    checking for a BSD-compatible install… /usr/bin/install -c
    checking for -p flag to install… yes
    checking whether build environment is sane… yes
    checking for gawk… no
    checking for mawk… mawk
    checking whether make sets $(MAKE)… yes
    checking for kde-config… /usr/bin/kde-config
    checking where to install… /usr (as returned by kde-config)
    checking for style of include used by make… GNU
    checking for gcc… gcc
    checking for C compiler default output file name… configure: error: C compiler cannot create executables
    See `config.log’ for more details.
    nino@Nemo:~/Desktop/kmess-1.5pre2/kmess-1.5pre2$ make
    make: *** No targets specified and no makefile found. Stop.
    nino@Nemo:~/Desktop/kmess-1.5pre2/kmess-1.5pre2$

    in cosa sbaglio??

      Quota

  • @Nino
    ti manca tutto l’occorrente per compilare
    build-essential, make, automake, autoconf…sono tanti i pacchetti
    Cerca qualche vecchio post..non li metto per ogni programma che va compilato da sorgente altrimenti gli articoli diventano lunghissimi
    Se segui il metodo dei sorgenti e’ sottointeso che tu abbia tutto l’occorrente per compilare
    😉

      Quota

  • grazie per la risposta divilinu, ho fatto un po di ricerche, e ho installato alcuni pachetti con questi comandi:
    sudo apt-get install build-essential make tcl8.4-dev tk8.4-dev autoconf automake libxmu-dev

    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r) build-essential make automake autoconf g++ gcc

    sudo apt-get install build-essential make automake autoconf gcc g++ libqt3-mt-dev x-dev xorg-dev kdelibs-de

    alcuni sono sicuramente ripetuti,
    ritornando alla guida ho lanciato: ./configure
    l’output si è molto allungato non te lo posto tutto ma alla fine mi ha dato questo errore:
    checking for pthread_create in -lpthread… yes
    checking for extra includes… no
    checking for extra libs… no
    checking for libz… configure: error: not found.
    Possibly configure picks up an outdated version
    installed by XFree86. Remove it from your system.

    mi manca ancora qualcosa vero?

      Quota

  • forse ti manca il pacchetto zlib1g-dev? strano errore comunque

      Quota

  • il pacchetto zlib1g-dev mi mancava l’ ho installato. adesso l’errore si è evoluto:
    checking for libjpeg6b… no
    checking for libjpeg… -ljpeg
    checking for perl… /usr/bin/perl
    checking for Qt… configure: error: Qt (>= Qt 3.2 and < 4.0) (headers and libraries) not found. Please check your installation!
    For more details about this problem, look at the end of config.lo

    please!

      Quota

  • questo e’ strano perche’ ti mancano le libqt3-mt-dev..che pero’ hai elencato prima..

    sudo apt-get install build-essential make automake autoconf gcc g++ libqt3-mt-dev
    x-dev xorg-dev kdelibs-dev

    prova magari a ridare una controllata a quella libreria
    Poi una volta che sono installate basta, non devi piu’ impazzire

      Quota

  • grazie divilinu mi mancava libqt3-mt-dev e pure kdebase-dev e sono riuscito ad installare.
    Ho però ho ancora un problema quando mando in esecuzione Kmess ho prima questa finestra di attenzione, praticamente è muto
    come faccio a ripristinare

      Quota

  • @Nino
    credo che tu debba ricompilare kmess passando al configure l’opzione

    ./configure --prefix=/usr

      Quota

  • fedeubu88 ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 9 anni ago

    ciao a tutti!!
    vorrei chiedere un chiarimento. premetto dicendo che io ho Ubuntu non Kubuntu, ma kmess mi ha ammaliato e dunque ho deciso di installarlo! nessuno problema per ora,se non che non riesco a far funzionare i suini o gli allarmi del programma! ho letto sul qualche blog che questo è dovuto a due diverse librerie musicali usate dalle due distribuzioni. C’è un modo per far funzionare l’audio di kmess con Ubuntu???
    Spero possiate aiutarmi!! Io da sola non sono giunta a soluzione!! =(

      Quota

  • Divilinux ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 9 anni ago

    @fedeubu88
    kmess utilizza il backend di kde “arts” per le notifiche..quindi teoricamente dovresti installarlo ed abilitarlo

    sudo apt-get install arts

      Quota