Image Hosted by ImageShack.us

La notizia e’ davvero “bomba”,e ve la giro nuda e cruda come da annuncio ufficiale.
FONTE: Jerome Glisse

R500 initial driver release announcement

Cito la parte piu’ saliente:

Over the past couple of months, a small group of people has been working
on reverse engineering the r500-based AMD video cards. Everyone involved
worked on this in whatever free time they had, which is why this has
taken so long.

The code released today is able to initialise and set video modes on
rv515 and rv530 (X1300 up to X1600); we still lack proper initialisation
for r520 & r580 (X1800 and above, some X1600) because of lack of time
and hardware.

Speriamo che questa sorta di Perestroika coinvolga anche altri dispositivi
😉

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
18.212.239.56

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

19 Comments

  • andranno bene anche x la xpress 1100?? 😐

      Quota

  • Ottimo finalmente si muove veramente qualcosa speriamo che si decidano a farli tutti così anche chi è sfortunato ed ha una ati ha possibilità per il futuro

      Quota

  • maxfact ITALY 11 anni ago

    ora per quanto mi riguarda mi si aprono nuovi orizzonti per l acquisto di un notebook
    è una bellissima notizia visto che molti notebook sono equipaggiati con quella scheda

    off topic per divilinu
    mi sa che mi troverai molto di più anche nel tuo blog oltre che sul forum di ubuntu :-*

      Quota

  • @maxfact
    questo e’ uno spazio ampiamente aperto a tutti..anche se si predilige,ovviamente,Kubuntu e kde
    😉

      Quota

  • Peccato che la notizia non voglia dire nulla.
    Leggete bene…

    Il reverse engineering è quello che devono fare i programmatori in mancanza di informazioni sulle specifiche hardware.
    *Non c’è accelerazione 3D*

    Sono solo una nuova versione dei drivere “ati” di Xorg, tutto qua.

    Tutt’altra storia, i veri driver Open Source rilasciati dai produttori.

    eNjoy

      Quota

  • @Ntropia
    il titolo e’ volutamente provocatorio,alla fine si tratta di forzare il codice di quelli ati ufficiali..che poi verranno rilasciati in salsa opensources..anche se come dici tu,l’opensources e’ ben altra cosa
    😉

      Quota

  • bautz ITALY 11 anni ago

    Questi poveracci si stanno facendo in quattro per tirare fuori dei driver decenti per le ATI, cioè stanno facendo un grandissimo favore alla ATI (basti pensare a quanto sono penosi i driver proprietari di queste schede).
    E questi, quelli della ATI, nemmeno gli rilasciano le specifiche base dell’hardware.
    Quando si dice che il mondo va storto…

      Quota

  • giuliano ITALY 11 anni ago

    @bautz
    tu rilasceresti il codice open dei driver dopo aver speso milioni di dollari per farli???nn credo proprio…certo è però che ATI potrebbe fare dei driver proprietari che pero permettano a linux di andare bene…

    Sarebbe già abbastanza!!!!!!

      Quota

  • speriamo si muova qualcosa anche le schede madri come la x200m =)

      Quota

  • MementoMori SWEDEN 11 anni ago

    @giuliano
    che vuol dire…… i milioni li hanno spesi per la progettazione e l’hw,,,,,, I driver mica li paghi…..
    se poi intendi che non vogliono rilasciare le specifiche perchè cosi quando non rilasceranno piu driver per le schede vecchie sarai costretto a cambiarle allora ok, ci sono in ballo molti soldi…..

      Quota

  • fizzban ITALY 11 anni ago

    mi stai strappando una lacrima con questa notizia, chissà che sia la volta buona

      Quota

  • phoenixbf ITALY 11 anni ago

    @ Giuliano

    Il tuo discorso sarebbe piu o meno giusto se non fosse per il fatto che i driver proprietari nvidia vanno DA DIO su linux. E questo significa PERDITE per ATI, poiche io in primis sconsiglio ATI a chiunque, mentre gente piu accorta/furba/con-occhio-lungo comincia a capire di non acquistare ATI e andare su NVIDIA.

    Tuttora sono sorpreso di quante persone ancora si OSTINANO a prendere ATI.
    Io veramente non vi capisco…. boh.

      Quota

  • blood ITALY 11 anni ago

    io ho risolto il mio problema con ATI…
    dato che ho dovuto rinnovare pc e donare il mio a mio padre mi sono preso una bella nvidia 😀
    tanto se avessi aspettato che avessero rilasciato i driver opensource alla ATI sarei morto di vecchiaia.

      Quota

  • bautz ITALY 11 anni ago

    @giuliano
    Non parlavo di rilasciare i driver open, bensì la specifiche hardware.
    Molti produttiri di hardware hanno rilasciato le specifiche dei loro prodotti ai kernel hackers (senza rilasciare i propri driver come opensource), dopo la promessa dei kernel hackers di sviluppare dei driver opensource gratuitamente.
    E ATI, peril bene non solo della comunità ma anche per il bne suo, dovrebbe rilasciare tali specifiche.
    Che rilascino gli attuali driver proprietari sotto licenza opensource la vedo invece dura

      Quota

  • Quando comprai il mio portatile ancora usavo Windows…
    Altrimenti non avrei mai preso ATI.

      Quota

  • fabioamd87 ITALY 11 anni ago

    bah su windows i driver ati vanno perfetti… quindi significa che non vogliamo (almeno io) driver open che fanno schifo, ma driver closed funzionanti!
    ok i driver open li aggiusta la comunità Linux, ma noi le schede ATI le paghiamo, allora vogliamo driver decenti, non ci importa se open o closed.

      Quota

  • Help!
    Sono un novizio totale con Ubu. Le uniche precedenti esperienze erano -non molto positive- con Kubu. Questo per dire che finora poche volte mi son trovato a cimentarmi con il terminale, sudo & co.

    Tutto filava perfettamente liscio con un pc desktop – athlon 2k – mobo asus – nvidia32 mb & il caro Ubu 7.04 Feisty – gnome.
    Poi, avendo una ati 9600xt 256mb “disoccupata”, ho pensato di montarla al posto della ben più limitata nvidia.

    Ho proceduto come su win: spento pc, tolta nvidia e sostituita con la ati.
    Avviato il pc, il caricamento del sistema sembra filar liscio fino alla fine. Sul più bello, però, xorg non parte, e tutto resta in modalità testuale. Inutile dire che non so minimamente dove mettere le mani, in questa situazione.

    Qualcuno saprebbe guidarmi passo passo dall’inizio alla fine?
    Just help!

    PS: non si tratta di configurare xorg, almeno all’inizio, perché dalla modalità testuale non so proprio come accedervi.
    PS II: il tentativo con la ati è x provare eventualmente beryl o compiz, ma mi accontenterei, per ora, di ritrovare il mio desktop grafico…
    niflhell [at] hotmail.com
    Lorenzo

      Quota

  • @Lorenzo
    se cambi la scheda video..xorg non puo’ avviarsi..perche’ prima devi installare i driver della scheda nuova che hai montato.
    Va riconfigurato tutto in base alla ATI,e lo spazio a disposizione per i commenti del blog..non e’ idoneo
    Ti dovrei riscrivere una guida nei commenti e non mi pare il caso. Meglio se prima apri un topic sul forum Ubuntu-it..e poi al massimo mi dai il link
    😉

    EDIT
    nemmeno a farlo apposta

    http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=100329.0;topicseen

      Quota