Image Hosted by ImageShack.us

Un utile servicemenu che consente la conversione di piu’ formati audio:

audiokonverter is a small utility to easily convert from OGG, MP3, AAC, M4A, FLAC, WMA, RealAudio, Musepack, Wavpack, WAV and movies to MP3, OGG, M4A, WAV and FLAC in Konqueror by right-clicking on them. It needs oggenc, oggdec, faac, faad, flac, mplayer and lame to work. id3lib is optional for full functionality. Also optional are vorbis-tools and metaflac for handling other metadata. See README how/where to get that software.
Be sure about needed software when installing prebuilt packages!

Vediamo come installarlo,cercando di ottimizzare tutte le possibili opzioni offerte dallo script.

=========
Requisiti
=========

Durante l’installazione appariranno delle kdialog come questa:

Image Hosted by ImageShack.us

..sintomo che l’installer non trova nel suo percorso i programmi evidenziati. Sono davvero tanti..dove trovare tutto senza impazzire?..ci ho gia’ pensato io.

sudo apt-get install faad libfaad2-dev libfaad2-0 libmpcdec-dev

Programmi da installare manualmente:

* Apetag
*Wavpack

id3convert
id3cp
id3info
id3tag

Fanno parte delle id3libs

============
Installazione
============

Mettiamo tutto in una directory ed estraiamo uno ad uno i pacchetti compressi,usando come comando:

tar xjvf nome_pacchetto.tar.bz2

tar xvfz nome_pacchetto.tar.gz

Apetag:

make
sudo cp -v apetag /usr/bin

id3lib-3.8.3:

./configure
make
sudo make install

wavpack-4.41.0:

./configure
make
sudo make install

NB: L’unico programma che non sono ancora riuscito a far funzionare e’ mppdec. Se ce ne fosse bisogno leggere QUA

Ora abbiamo soddisfatto tutte le dipendenze (quasi) richieste dal programma,sebbene facoltative.
Scarichiamo il servicemenu da kde-apps e decomprimiamolo nella nostra /home

cd audiokonverter-5.5
./install.sh

Se selezioniamo for all users,dobbiamo inserire la nostra password:

Image Hosted by ImageShack.us

Un fumetto in alto a sinistra ci informera’ dell’installazione.
Dovrebbe rimanere soltanto l’errore “mppdec“…

==========
Utilizzo
==========

Usiamo subito il servicemenu per vedere come funziona..prendiamo un file a caso e clicchiamo col destro:

Image Hosted by ImageShack.us

Lo script utilizza kavenc per convertire il file nel formato desiderato:

Image Hosted by ImageShack.us

In pochi secondi otteniamo:

Image Hosted by ImageShack.us

NB: Cominciando gia’ a pensare a Dolphin,adattiamolo per gestire i servicemenus di Konqui..

cd ~/.kde/share/apps/dolphin
mkdir servicemenus

All’interno della directory copiate i servicemenu di konqueror

Altro servicemenu simile: Kavenc

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.211.135.32

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

6 Comments

  • Interessante, può essermi utile.

    Ecco a voi il bello di linux: essere basato su programmi a riga di comando, cui i fronthead si rivolgono, rendendo semplice progettare sciccherie come queste. 🙂

      Quota

  • @lillipuziano
    grazie della visita e del feedback..

    😉

      Quota

  • Ciao Divilinux,
    scrivo qui perché non vedo una messagebox.. 🙂 Volevo informarti che ho individuato un piccolo bug, decisamente fastidioso, in kbfx…se l’opzione Button Fade Transition Effect è abilitata (come di default) ogni qual volta si attiva un programma kicker va in crash e si riavvia (e a volte le icone del tray rimangono fuori dal tray stesso, ma dato il comportamento con beryl sono quasi certo si tratti di un baco di kicker). Tale effetto non si vede se l’opzione è disabilitata. Questo bug è molto piccolo, ma ti assicuro che mi ha fatto desistere dall’usare l’altrimenti ottimo Kbfx (è decisamente ben fatto 🙂 ) come menu predefinito.
    Non so proprio quale sia l’origine del problema, ma (piccolo consiglio gratuito e non richiesto) se fosse vero forse sarebbe meglio disabilitare quest’opzione di default…da utente, posso dire che è molto molto seccante 🙂

      Quota

  • @Luca
    ciao e grazie
    Innanzitutto volevo dirti che non mi e’ mai capitato quello che mi stai riportando
    ma vorrei capire che versione di kbfx hai installato (spero non quella dei repository)
    inoltre ti giuro che non capisco quale possa essere questa opzione:

    Button Fade Transition Effect

    non cell’hai in italiano?..l’ho tradotto io..
    Una volta che mi hai detto queste 2 cosette (dove si trova l’opzione e che versione di kbfx hai) lo segnalo a Sirajr che e’ il mantainer principale

    😉

      Quota

  • Ho installato la versione 0.4.9.3.1 con il pacchetto svn di kde-apps…l’opzione si trova in ‘Pulsante Start’ (e no purtroppo non ho la tua versione tradotta, magari adesso scarico il tuo deb 😉 ). Disabilitare l’opzione riduce il numero di crash e riavvii di kicker…ma non li elimina del tutto…il punto è che non riesco a capire se si tratti di problemi di kicker o di kbfx, dato che ho avuto problemi simili anche con beryl.

    Comunque quell’opzione rende decisamente più instabile il tutto, almeno sulla mia box 🙂

      Quota

  • haaa..mo ci siamo
    scusa ma ho in giro 20 versioni su 4 computer diversi..
    si quell’opzione l’ho attiva ma non ho mai avuto crash..cmq riferiro’
    io non ho una versione personale tradotta..quella che hai..l’ho tradotta io (faccio parte del team da un annetto) ma sfortunatamente l’hanno ritoccata per adattarla al template del kbfxconfigapp..e quindi qualcosa e’ rimasto senza traduzione
    😉

      Quota