Ma ancora c’è qualcuno che non crede che la fine del mondo nel 2012 sia solo una enorme, gigantesca, imponente campagna commerciale? Se la risposta è si allora rinfrescatevi le ghiandole sudoripare delle vostre cavità ascellari con questo deodorante. Forse, per l’ultima volta… (anche io l’ho comprato, non si sà mai).

🙂

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.225.42.99

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

2012

Tags:

, , , ,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

1 Comment

  • Marco ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 5 anni ago

    Nel 2012 non finirà il mondo, pure i Maya sostengono che il mondo continuerà anche dopo, difatti loro a differenza nostra avevano un calendario cliclico, quindi al termine di un lungo computo inizia un nuovo lungo computo, inoltre hanno fatto delle previsioni con date sucessive al 2012, cosa che non sarebbe sensata se a avessero veramente previsto la fine nel 2012. I Maya credevano che con la fine del lungo computo attuale e l’inizio del sucessivo avremmo vissuto un cambiamento che ci avrebbe portati ad essere più empatici e collaborativi, quindi che finita un’era per entrare in un’era più evoluta.

    Però se ci ricordassimo che il calendario Maya (a differenza del nostro) è ciclico non ci faremmo prendere in giro dal business della fine del mondo nel 2012. Questa è una dimenticanza voluta, altrimenti mica potrebbero fare milioni e milioni di dollari se si limitassero a riportare la realtà senza volerla distorcere (come al solito) per dei miseri milioni di dollari.

      Quota