Questo video vi arriva su segnalazione di un utente del blog che mi chiede un opinione su questi due nuovi Oopart, se così possiamo chiamarli, anche se il termine non è proprio azzeccato. Si tratta di due pezzi di metallo, uno rotondo e l’altro rettangolare, della grandezza di pochi millimetri visibilmente degradati e di incerta provenienza:


Gli screenshot sono stati effettuati con un microscopio e rivelerebbero innumerevoli indizi di vita extraterrestre o di una antica civiltà, probabilmente gli Atlantidei (non so in base a cosa, lo sto riportando pari pari come da nota aggiunta). In realtà sono 6 minuti di pura spazzatura. Vengono evidenziati volti, figure, mappe celesti completamente eterogenee, e senza alcun legame tra di loro, in un simposio di pareidolia spiccia e forzata (non a caso l’utente si chiama pareidolialol).
Probabilmente su questi due pezzi di metallo c’era raffigurato qualcosa: volti, marchi o iscrizioni, oppure si tratta di una fusione di oggetti tra cui alcune monete antiche. Infatti alcuni contorni sono davvero ben definiti, non lo metto in dubbio. Purtroppo capisco che si tratti di un lavoro finalizzato a suscitare dubbi sulla reale natura dei due oggetti, ma non ci sono sufficienti informazioni che potrebbero suggerire qualcosa.

Cambiando discorso, Paolo Bertotti (Photobuster) ha pubblicato recentemente un glossario tecnico fotografico per spiegare brevemente e con parole comprensibili, quali risorse si utilizzano in fototecnica per ottimizzare e analizzare le fotografie. Risorse che possono essere applicate naturalmente anche alle fotografie ufologiche per valutare distanze, fotomontaggi, etc…
Particolarmente interessanti la densitometria e il monito verso chi utilizza “filtri psichedelici” per degradare l’immagine e ricavarci dati del tutto soggettivi.
Non mancate di commentare anche l’analisi finale sull’UFO del Trentino, finalmente svelato e spiegato nei minimi dettagli.
😉

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.224.164.166

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*