Qualcosa a prima vista mi suggerisce che nel filmato delle sfere di luce che lasciano la “bocca” del vulcano Parinacota, tra Bolivia e Cile, c’è qualcosa di strano. Ma siccome non mi fido ciecamente solo delle mie sensazioni, mi sono informato su alcune anomalie grafiche che suggerirebbero in realtà una manipolazione CGI.

UFO in allontanamento dal vulcano Parinacota, 21 Agosto 2011

Oggetti volanti non identificati sono stati registrati con una videocamera mentre uscivano dalla bocca del vulcano Parinacota situato al confine tra Cile e Bolivia

Il Testimone:

Ho lasciato la camera in registrazione su un treppiede per lasciarla filmare da sola mentre eravamo in pausa pranzo. All’inizio nessuno di noi si è reso conto delle sfere di luce, ma una volta rientrato a casa ho rivisto i files e ho notato gli oggetti che fuoriuscivano dalla bocca del vulcano Parinacota. Sono rimasto molto sorpreso.
Per una visione ottimale, ho ingrandito e rallentato la clip prima del 150% poi del 500%.
Il video è stato girato con una Canon HV30 la Domenica del 21 Agosto 2011 presso il lago Chungará tra le 13 e le 14.

Il video:

I motivi che inducono a pensare ad un effetto grafico sono banali ma di grande importanza:

1– Perchè lasciare la camera in registrazione (in HD) per qualche minuto puntata sulla bocca del vulcano? Forse il testimone ha ritenuto superfluo questo particolare. Quanto ci ha messo a pranzare? Qualche minuto oppure qualcosina di più? Sapendo che avrebbe impiegato del tempo per mangiare, che senso ha lasciare la camera nella stessa posizione per molto tempo registrando persino in alta definizione? Per crearsi un video di sfondo da manipolare successivamente con qualche software di grafica digitale? La scusa del treppiede, in questo caso, potrebbe essere molto utile allo scopo.

Questa tecnica permette di filmare una immagine ferma su cui è molto facile inserire una sfera o un oggetto in movimento. La minima vibrazione della camera avrebbe reso necessario creare un oggetto che ne accompagnasse pure il movimento (motion tracking).

2– La classica coincidenza talmente improbabile da risultare “impossibile”. Le sfere di luce, per non farsi sorprendere, riescono ad apparire nel momento in cui i testimoni sono distratti e non si accorgono di loro, mentre loro non si accorgono che c’è una Canon HV30, su un un treppiede ben saldo a terra, che sta registrando proprio la bocca del vulcano in full HD.

3– Ma se il tizio ha aumentato le dimensioni per mostrare la presenza delle sfere (post-zoom), che non si notano nel formato originale, non si notano con uno zoom del 150%…a lui chi gliele ha fatte notare? Che scoperta fortunata!

4– Guarda caso dopo le apparizioni sferiche (ormai diventate più numerose di quelle Mariane) c’è sempre un ostacolo o una nuvola per scomparirci dietro, come nel caso del viral di Londra.

5– Osservando bene le sfere: la prima esce producendo un vistoso artefatto, quasi rimbalzando verso l’alto, mentre la seconda sfera appare in dissolvenza ben oltre la bocca del cratere. Alla fine, essendo sfere di luce con coscienza possono un pò apparire/scomparire come cazzo vogliono, diranno i believers che mai si arrenderebbero di fronte a prove a dir poco proprio schiaccianti. Ho notato una cosa: Le sfere di luce viaggiano a coppie quando sono CGI, in gruppo quando sono palloncini (flotillas) e singole quando sono lanterne cinesi. Se non si vedono è perchè la nostra anima non è preparata o abbastanza pura per notarle. Però le videocamere incrostate dei telefonini le beccano sempre. Sono così pasticcione queste sfere che sto cominciando seriamente a credere che potrebbero essere veramente loro a disegnare i cerchi nel grano.

Laciatemi dire una cosa. Come nei film abbiamo il regista, lo storyboarder, gli scenografi e gli attori. Difficile che qualcuno riesca ad essere tutti in una volta sola. Per le vostre storielle ufologiche di bassa leva, se siete dei campioni con la CGI, cercatevi qualcuno altrettanto bravo nello scrivere sceneggiature, e magari un responsabile che si incarichi di verificare le eventuali incongruenze tra storia e riprese.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.224.164.166

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

2 Comments

  • Insider ITALY Mozilla Firefox Windows 6 anni ago

    Concordo su tutto, e come ho già riferito in altre community invito i lettori a dare un’occhiatina al canale dell’autore del filmato: acuariuz. Scoprirete che non è del tutto ignaro di video-editing e software di animazione grafica. Gliel’ho anche fatto presente in un commento, ed ecco la sua risposta:

    @oooINSIDERooo efectivamente tengo varios videos, me gusta mucho editar y andar con la cámara para todos lados, pero debo decirte que este video no tiene modificación alguna. Es tu opinión y la respeto, no puedo obligarte a creer y menos borrar tu mensaje. 😉

    Traduzione:

    effettivamente ho parecchi editing video e mi piace camminare con la macchina fotografica in tutte le direzioni, ma devo dirti che questo video non ha alcuna modifica. È la tua opinione e la rispetto, io non posso costringere a pensare e nemmeno cancellare il messaggio. 😉 [sospetto che avevo ed invece lo ha lasciato, bravo].

    Beh, non poteva che negare… Aggiungo altro particolare: il tizio giustifica la registrazione sul treppiede perchè voleva filmare in Time-Lapse. E’ il suo alibi qualora gli avessero fatto notare che un filmato fisso depone a sfavore e soprattutto evade il test del “camera tracking”… Oltre questo, l’anomalia sul volo dei due oggetti è riscontrabile nell’ingrandimento del 500%, facendo caso agli scossoni, confrontando il movimento delle nuvole con quello delle “sfere emozionali”… Che pivello.

    Ciao Divilinux, è sempre un piacere passare di qui…

      Quota

  • Ciao Insider grazie per la visita.
    Fino a qualche tempo fa taroccare un video ufologico era piuttosto complicato. Poi qualcuno si è inventato le sfere di luce, che qualsiasi persona con un livello basico di blender, adobe o after effect riesce a riprodurre facilmente in un video di pochi minuti scomposto in frame. IO stesso che sono una pera in questo campo ho realizzato qualche breve filmato con sfere di luce e ufo “rotanti” ma non è nulla a confronto di tecniche più “scavate” come il camera motion o il landscaping.

    Siamo appassionati di ufologia ma non per questo boccaloni. Bisogna stroncare sul nascere questa nuova corrente pseudo-ufologica che fà leva sull’ignoranza delle persone.
    Ovviamente sul sito degli innominabili non si tratta di CGI bensì di sfere di luce che provengono da altre dimensioni. Ma se provengono da altre dimensioni che bisogno c’è di uscire da un vulcano?…LOL
    🙂

      Quota