Quando si parla di ufologia “seria”, per quanto questo aggettivo sia ampiamente interpretabile, il Field investigators for the Mutual UFO Network o MUFON, è generalmente sinonimo di professionalità e coerenza. Il suo compito è quello di analizzare tutti i fenomeni U.F.O presenti nel oro database per cercare di fornire soluzioni plausibili, siano esse di carattere naturale o attribuibile alla mano dell’Uomo.

Secondo questo ente, il recente fallimento del velivolo sperimentale HTV-2 Falcon, lanciato da un razzo dalla Vandenberg air force base in California e tragicamente precipitato vicino agli atolli Kwajalein nel Pacifico del Sud, potrebbe essere stato schedato negli archivi digitali come avvistamento U.F.O (se vi interessano i dettagli della missione):

Un testimone in vacanza nelle isole Hawaii ha presentato la seguente dichiarazione: (sentenza 30796 del MUFON dichiarazione Testimone) ‘9 AGO 2011 intorno alle 10:40:

Sembrava una palla di luce di tipo ovale / missilistica che lasciava una scia piuttosto grande tipo fuochi d’artificio. Abbiamo osservato il fenomeno per circa 3-5 secondi. Poi l’oggetto si è fatto più luminoso ed è scomparso.

Il progetto Falcon, iniziato nel 2003, potrebbe quindi aver contribuito in maniera sostanziosa all’escalation di avvistamenti nella zona.
Anche il Ministero della Difesa Inglese rivela, alla BBC, che i documenti recenti sugli U.F.O, contenuti nell’Archivio Nazionale, non sono stati indagati per mancanza di volontà e di risorse. Probabilmente è ora di ponderare bene le proprie segnalazioni, altrimenti i casi interessanti vengono poi scartati perchè persi nell’oceano di testimonianze fasulle o non inerenti alla materia:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
18.206.16.123

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

2 Comments