Nel ricettacolo di bufale piú famoso al mondo (Youtube) é apparso l’ultimo video ufologico, inquietante come sempre, che riprende un OVNI mentre sorvola i cieli della famosa localitá Messicana di Chichen Itza, cittá cardine degli antichi Maya, temibili portatori di sfiga planetaria che si divertivano, oltre che con la Pelotas, con i calendari di Maxim e della Pirelli (del 2012).

Probabilmente questo video é una porcheria, o probabilmente lo é. Non possono esserci altre soluzioni credibili. Fatto sta che se davvero gli Extraterrestri – o i cattivoni dell’NWO – hanno creato macchine cosí avanzate da fluttuare nell’aria come un palloncino, devono aver selezionare dei piloti che masticano Travelgum misto a Voltaren dalla mattina alla sera. Ma tanto sappiamo tutti che con le tute anti punto-G questi problemi di stomaco vengono neutralizzati all’istante. I piloti sono anche un pó fessi perché scelgono proprio un posticino discreto per le loro “apparizioni”.
Questo oggetto ha tutta l’aria di essere un semplice Mylar Baloon, un pallone commemorativo (o pubblicitario) gonfiato ad elio e sospinto dalle forti correnti di quota che sovrastano l’inestricabile selva Maya (in un giorno piuttosto nuvoloso). Troppo lontano per scorgere delle eventuali scritte o decorazioni, ma abbastanza zoomato per comprendere anche le “lame rotanti” dell’oggetto. Molto probabilmente servono come una sorta di “motore” per dare rotazione al palloncino. Ovviamente dico questo senza scartare l’ipotesi di manipolazione del video ma non sembra né un artefatto dell’obiettivo né un oggetto “posticcio”. La dichiarazione del testimone, secondo Il Democratico, sarebbe in buona fede.

A Chichen Itza non c’e’ nessuno oltre alle rovine e i turisti, ma ci sono tante cittadine limitrofe (come la caratteristica Valladolid) dove i bambini incredibilmente compiono gli anni, come tutti i bambini di questo mondo. E’ azzardato credere che uno di questi palloni sia stato casualmente trasportato nelle vicinanze del babbeo che lo ha filmato?
Credetemi, a parte i presunti ufo, a Chichen Itza l’unico fenomeno reale e documentato, fino ad ora, é il famoso serpente che sembra scendere dai gradoni della piramide. Un fenomeno che ricorre tutti gli anni nel primo giorno dell’Equinozio di Primavera – il 21 di Marzo – per un gioco di ombre e luci creato dai raggi del sole e dalla posizione della piramide stessa.
Se lo stesso oggetto volante fosse apparso a Cesano Maderno, che di interessante ha poche cose come la fredda stazione delle Ferrovie Nord, questo video non sarebbe stato preso nemmeno in considerazione. L’ambientazione e la location sono di gran lunga meno suggestive delle liane e delle piramidi.
Un appello a tutti coloro che riversano questa tipologia di video su Youtube: Forse sarete presi in considerazione quando metterete la vostra faccia e le vostre informazioni personali. Non nascondetevi dietro ai palloni…vi deridono persino dal forum di Nibiru.
🙂

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.162.166.214

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*