Un altro “Chupacabra” – animale leggendario del Sud America – viene ucciso a roncolate nel giardino di una residenza privata a Libano Junction, nelle foreste dello stato Americano del Kentucky. Anzi, piu’ che roncolate il povero essere é stato preso a fucilate da Mark Cothren, un cacciatore della zona impaurito dalla presenza dell’animale nella sua fattoria. É stata la moglie, binocolo in mano, ad accorgersi che quella sagoma nascosta dall’oscuritá appariva sempre piú strana man mano che si avvicinava. Mark corre a prendere il fucile e gli spara senza esitazioni. E’ persino riuscito a farlo secco con un colpo solo. Pensate che gente che gira in Kentucky…

L’animale con i baffi e le orecchie lunghe, privo di pelo, ha giá scatenato dibattiti in rete sulla possibilitá che si tratti del mitico Chupacabra, apparso in Porto Rico 15 anni fa, e poi avvistato in tutto il Centro-Sud America sino al Cile.
Il succhia-sangue che infesta le fattorie in cerca di tenere caprette da spolpare, secondo alcuni, sembrerebbe piuttosto un Procione o un Opossum con la solita malattia della pelle che fa cadere il pelo. Per Laura Higgason, biologa della Humane Society e Animal Control di Nelson County, la spiegazione del Chupacabra è semplice “É un Coyote con la rogna”. Ed infatti un po’ di “rogna” cell’ha; Gli sparano sempre addosso!
A parte le disquisizioni sul tipo di animale e di anomalia genetica, anche questa volta non c’e’ stata alcuna conferma che proverebbe l’esistenza del Chupacabra.
Pensate questi poveri animali, gia’ disgraziati per natura e adesso pure cacciati da personaggi dall’espressione un po’ “alticcia” che abbiamo noi che abbiamo visto il Kentucky (B. Lauzi)

Se la ride persino l’inviato Sam Clites, abbracciando l’ipotesi del cane o del procione.

Ora sará il laboratorio di analisi Kentucky Department of Fish & Wildlife ad ottenere piú informazioni dal DNA della creatura.
La storiella del lupo cattivo si chiude alla Pizza & Fichi, come sempre, ma il cacciatore almeno decide di fare chiarezza sull’origine dell’animale fornendo la carcassa per gli esami di laboratorio. Noi lo ringraziamo, il procione invece no…
🙂
Ecco il video completo:

[youtube width=”400″ height=”300″]http://www.youtube.com/watch?v=xfKNjZtj8-4&feature=player_embedded[/youtube]

Fonti:

  • FoxNews
  • DailyMail
  • News5
  • Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Il tuo indirizzo ip:
    54.162.166.214

    Valutazione 3.00 su 5
    happy wheels 2 demo

    Commenti via Facebook:

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    *

    1 Comment

    • astars ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 6 anni ago

      Ho letto il commento un po’ superficiale di Enrico Cavicchio su FB….
      Prima di dire una stronazata del genere bisognerebbe sapere che ogni essere vivente di questo pianeta permette di mantenere un equilibrio ben preciso. Quell’animale avrà anche la rogna ma non è meno importante di chi ha scritto quel commento idiota. Ogni specie va protetta per evitare che si estingua. Ricordiamoci cosa succederebbe se si estinguessero le api per esempio.
      Dovrebbero multare e/o arrestare tutte quelle persone che uccidono senza motivo un animale.
       
       

        Quota