Ci siamo. Finalmente VictorTradisco e ferisco” Tai vuota il sacco. Non ci ha nemmeno fatto attendere molto, come di solito avviene in questi casi.
Le famose 6 visite aliene, da parte degli abitanti di Erian, vengono cosí rivelate con una precisione nei dettagli che davvero non ci aspettavamo.

Cerchiamo di commentare insieme l’ennesimo delirante messaggio che VictorWikipizzaefichi” Tai inserisce nel suo blog:

Le loro visite

Il primo contatto ufficiale con la civiltà Aliena è avvenuto formalmente il 21 Luglio 1936 in Russia. Il contatto fisico è stato preceduto da un serie di tentativi di contatti radio da parte della civiltà extraterrestre. In seguito il 14 ottobre dello stesso anno, con la stessa modalità, vennero contattati gli Stati uniti d’America, giorni di contatti radio che preannunciavano un incontro.

Gli alieni contattano la Russia via radio, prima di presentarsi di persona, ma sfortunatamente non ci riescono. Forse era piu’ facile presentarsi direttamente senza annunciarsi, visto che comunque nessuno avrebbe inteso il segnale. E allora come fare?

Il dialogo con la civiltà non fu affatto facile, le loro comunicazioni radio rimanevano sempre indecifrabili, e i tentativi di contatto erano sempre incomprensibili. Il dialogo vero è proprio avvenne dopo 26 anni, quando loro riuscirono a capire una parte del nostro linguaggio. In seguito per favorire un dialogo semplice è pulito fu istituita la TAI.

Ecco come. Visto che noi non potevamo certo capirli, hanno pensato loro ad andare a scuola di Lingua Umana per comunicarci via radio, finalmente dopo 26 anni, che volevano mettersi in contatto con noi. Come discorso non fa una grinza. Nemmeno Alf sarebbe stato piú pasticcione di questi Eriani.

La TAI permette il dialogo tra le due civiltà, questa organizzazione si occupa di decifrare i documenti Alieni e riversarli in linguaggio interpretabile da noi e viceversa. I documenti in formato elettronico sono estremamente differenti per le due civiltà ed utilizzano tecnologia completamente diverse. La funzione che la TAI svolge è una evoluzione di 50 anni di studi scientifici e tecnologici.

Tagliamo corto sul discorso di come diavolo si siano intesi via radio e su quale frequenza operavano e diciamo che la TAI e’ stata creata proprio per aiutare il dialogo tra queste due civilta’. Mi viene in mente un video, scusate:

[youtube width=”400″ height=”300″]http://www.youtube.com/watch?v=ImImBLUjnp8[/youtube]

Grazie al lavoro TAI siamo arrivati a conoscere particolari sulla civiltà aliena e sulle loro visite al nostro pianeta.

Il contatto del 1936 non è stato il primo.
I contatti sono stati sei e in diverse epoche.

Prima che venisse inviata una spedizione con esseri viventi, la civiltà di Erian inviava sonde per l’esplorazione dei sistemi planetari vicini. Sulla terra avevano osservato che c’erano forme di vita intelligente. Alcune sonde sono in possesso dalla Russia e dagli Stati uniti d’America, lo stato delle sonde è decisamente pessimo e di notevole usura.

Ci credo, sono passati diversi anni. Di sicuro non potevamo immaginarci che le sonde aliene fossero ringiovanite invece che inferruggiare. La sequenza temporale dovrebbe essere:

  • – Invio sonda planetaria e scoperta di vita intelligente
  • – Tentativo di comunicare via radio, come farebbero due camionisti che si incrociano, invece che usare una tecnologia piú moderna. Chessó … i cerchi nel grano.
  • – Contatto con la nostra civiltá e formazione della TAI. Grazia, Graziella e grazie al tai, comunque….
  • Di seguito vengono riportate le date dei contatti con relativa, eloquentissima, descrizione:

  • 2100 aC
  • Intorno al 2100aC la prima nave arriva sulla terra. Il contatto diretto avvenne solo dopo pochi anni di osservazione, con le civiltà della mesopotamia. La spedizione era volta allo studio del pianeta terra e alla sua struttura geologica. Il contatto con gli umani era nullo, non riuscivano a comunicare l’uno con l’altro. La nave aliena torno su Erian dopo pochi anni.

    I problemi di comunicazione hanno un origine antica. Mentre noi ci siamo evoluti, gli Eriani sono rimasti analfabeti. Meglio che continuavano a raccogliere muschi e licheni. Victor ci dice anche, indirettamente, che le piramidi Egiziane e Babilonesi non sono state costruite con l’aiuto di extraterrestri. Una rivelazione piuttosto controcorrente.

  • 10aC
  • La seconda visita da parte dal pianeta Erian arrivo intorno al 10 aC, questa visita non più con scopo di studio del pianeta ma delle specie viventi, ebbe un risvolto più esaustivo. La specie Aliena stabili una colonia sul nostro pianeta, ed ebbero dei contatti sempre in medio oriente. La nave torno sul pianeta natale lasciando sul nostro pianeta la piccola colonia.

    Siamo “intorno” al 10ac, con precisione tipica Svizzera. In quegli anni, oltre a Giuseppe che aveva appena aperto una bottega a Gerusalemme, tornano gli alieni. Ma questa volta lo fanno per studiare le specie viventi. Lasciano una colonia in Medio Oriente – piú o meno dove si nasconde oggi Bin Laden, quindi una zona ben precisa – e i restanti se ne ritornano su Erian.

  • 100dC
  • Verso il 100 dC una nave da Erian torna sulla terra per riprendere i coloni rimasti che avevano effettuato numerosi studi sulla nostra civiltà, la quale in circa due mila anni ha effettuato notevoli progressi. La nave riparti con tutta la popolazione della colonia.

    I Losties tornano a casa.

  • 1100dC
  • Un ulteriore visita da parte della civiltà Erian si può datare nel 1100, la civiltà però non ha preso contatto con la nostra. E stata una visita che ha stabilito una colonia sul nostro pianeta di breve durata. La loro partenza è stata subito dopo 5 anni.

    Toccata e fuga.

  • 1520
  • Il 1520 è stata una data importante (Alleluia! N.d.R), la civiltà di Erian fece un ulteriore passo. La loro visita fu plateale ed incisiva, tentarono un contatto diretto con i governi dell’europa centrale, tra cui lo stato della chiesa, i quali non riuscirono però ad instaurare un rapporto. Dopo decenni di negoziati la civiltà Aliena fece ritorno nel loro pianeta.

    Un’altro tentativo di socializzare andato a vuoto. Su cosa socializzassero non ci e’ dato sapere. Forse perche’ sta tutto nella mente (malata) di Victor. Lo Stato della Chiesalo vedo tra gli stati dell’Europa Meridionale ma, visto che siamo abituati alle approssimazioni, l’Europa Centrale la facciamo estendere fino al Marocco.

  • 1936
  • Arriviamo al 1936, quando fu veramente espresso il primo contatto con Russia ed USA. Gli Alieni hanno ancora tutt’oggi hanno una colonia scientifica su Dione (Saturno) e una sonda che permette un canale di comunicazione con il pianeta Erian. Da allora la nave aliena fece ritorno a casa e la TAI comunica direttamente con la base scientifica di Dione. I rapporti non sono mai diretti.

    Ecco risolto uno dei misteri di comunicazione Terra – Erian. Non comunicano direttamente, visto che riceverebbero risposte in circa 10,5 anni – e sempre che comunichino alla velocitá della luce -. Quindi ecco che, come per magia, appare una fantomatica sonda di comunicazione TAI – Dione, sede scientifica degli alieni.
    Victor, l’unica sonda qui e’ quella che ti tiene in vita. Non sciupare gli ultimi neuroni che ti sono rimasti. Fatti una vita…anzi fattene due.
    🙂

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Il tuo indirizzo ip:
    54.162.166.214

    Valutazione 3.00 su 5
    happy wheels 2 demo

    Commenti via Facebook:

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    *

    9 Comments

    • Il video è stupendo…. Grazie, vecchi e piacevoli ricordi 🙂

        Quota

    • É la prima cosa che mi é  venuta in mente come metafora. L’incontro di due civiltá che non si conoscono e non parlano la stessa lingua.

      Ma a gesti non ci si capisce?

      🙂

        Quota

    • AstralSensation ITALY Safari Mac OS 6 anni ago

      ahaha forte il video quel film è uno sballo 😛
      Ma non credo che una razza aliena riuscirebbe a comunicare con noi a gesti…  basta pensare come ci mettiamo anno a capire i gesti degli animali. Le stesse scimmie comunicano a gesti, e molti di questi gesti li comprendiamo dopo diversi anni di studi.
      O le megattere e balene in generale comunicano con linguaggi differenti.
      Si è scoperto che i pipistrelli parlano diverse “lingue” in base alle zone per questo gli scienziati non riuscivano a capire il loro linguaggio.
      Sono specie differenti dello stesso pianeta, immagina di diversi pianeti.
      Poi sul fatto ke scriva cazzate è probabile hahah ma che sia una cazzata che ci si mette tanto a capirsi .. potrebbe essere fattibile come cosa

        Quota

      • AstralSensation: Ma non credo che una razza aliena riuscirebbe a comunicare con noi a gesti… basta pensare come ci mettiamo anno a capire i gesti degli animali. Le stesse scimmie comunicano a gesti, e molti di questi gesti li comprendiamo dopo diversi anni di studi. O le megattere e balene in generale comunicano con linguaggi differenti. Si è scoperto che i pipistrelli parlano diverse “lingue” in base alle zone per questo gli scienziati non riuscivano a capire il loro linguaggio. Sono specie differenti dello stesso pianeta, immagina di diversi pianeti.

        Sono d’accordo. Anche se dobbiamo per forza ritenere questi alieni piú evoluti di scimmie e cetacei, non fosse per la capacitá di costruire navi spaziali per trasportare decine di individui ad 1/4 della velocitá della luce.

         

         

          Quota

    • Mi scuso con chi ha postato il link a Segnidalcielo ma non mi è stato possibile recuperare il messaggio dallo spam.

      Per evitare questi inconvenienti, meglio utilizzare sempre l’href dai comandi qui sopra.

        Quota