E’ la prima volta che scrivo un articolo riguardo a Facebook. Pensavo di aver trovato una guida da inserire nella classifica delle 10 guide piu’ inutili al mondo ed invece mi sono dovuto ricredere. Non che sia qualcosa di indispensabile, ma nella sua semplicitá ha attirato la mia attenzione ed ho deciso di scrivere un paio di righe per adattarla allo strumento per il fotoritocco Gimp, molto usato da noi Ubunteri.

La notizia non e’ sfuggita nemmeno a Scuolazoo, che ha regalato qualche click di notorieta’ a Alexandre Oudin, un ventottenne artista parigino che per primo ha sfruttato le funzionalitá offerte dalla novita’ del profilo.
Nel suo blog, Matteo Manzinello, propone una guida in Italiano per realizzare le immagini da inserire su Facebook, utilizzando Photoshop.

L’idea di fondo e’ quella di creare una nuova immagine bianca di 485x68px e di incollarci dentro l’immagine da uploadare. L’immagine deve essere divisa in 5 quadrati di 98x67px, che corrispondono alla grandezza dell’anteprima (thumbnail).
Per gli utenti che usano Gimp e’ molto semplice. Matteo ha realizzato un file .psd compatibile anche con questo software. Una volta aperto il file con Gimp troveremo un rettangolo suddiviso in 5 parti.
A questo punto dobbiamo ritagliarli con il Crop Tool e salvarli uno ad uno. CTRL+Z per tornare all’immagine intera e tagliare il secondo, il terzo e cosí via – salvandoli in .png o .jpg per comoditá -.

Non resta che inserire le immagini che dovremo “taggare” successivamente. Non importa l’ordine, ma se le inserite partendo dalla n.1 fino alla n.5 e’ meglio e vi spiego subito perché.
Nella guida originale c’e’ una parte, non molto chiara, che dice di taggare le foto partendo dalla n.5 ma non in serie. Quindi, se ho ben capito, non si segue l’ordine naturale altrimenti il risultato non viene.

A questo punto le immagini sono pronte e bisogna inserirle nel proprio profilo! Tramite la Home, sopra le notizie, dove c’è Condividi: cliccate Foto, quindi Carica una foto dall’unità e caricate singolarmente tutte e 5 le foto… L’ordine di caricamento non ha importanza… Come mostrarle ora nel profilo? Vi dovete autotaggare in esse, seguendo però questo ordine: dall’ultima che deve apparire (se avete seguito il mio consiglio sopra dovrà essere, per esempio 5.png) fino alla prima, NON TAGGANDOVI PERO’ CONSECUTIVAMENTE IN TUTTE! Taggatevi nell’ultima che deve apparire, attendete un po’ (magari un minuto, ma penso basti anche meno) e taggatevi quindi nella seconda che, a immagine ultimata apparirà penultima… Fate questo procedimento per tutte le restanti foto ed avrete così ottenuto la vostra immagine personalizzata di colla vinilica! Ehm, scusate ma quando scrivo queste guide mi sento un po’ Giovanni Muciaccia, intendevo dire formata da 5 foto nel vostro profilo!

Io ho provato ma non funziona. Funziona solo se taggo le foto partendo dalla n.5 in serie fino alla n.1. Provate entrambe, non garantisco che il mio metodo sia quello giusto.

Ricapitolando. Abbiamo salvato le foto e le abbiamo inserite da home->foto->carica una foto dall’unitá partendo dalla n.1.
Tagghiamo le foto partendo questa volta dalla n.5 semplicemente cliccandoci sopra e selezionando “tagga foto” dal menu’ in basso a destra. Ri-clicchiamo sulla foto, per impostare il nome, e salviamo il tag.

  • Tip1: Nel caso fosse errato il risultato finale sara’ sufficiente “staggare” di nuovo la foto.
  • Tip2: Se riuscite ad eliminare le righe bianche verticali dal risultato finale scrivete come fare, please!
  • Tip3: Se avete seguito il link a Scuolazoo, avrete sicuramente notato che é possibile “giocare” anche con la foto del profilo.
  • Dopo tutta questa fatica dovremo ottenere finalmente il risultato desiderato. Fino a quando? Fino a quando qualcuno non vi tagga nuovamente. Qualcuno che magari segue TAGGA
    In questo caso non c’e’ molto da fare, ma per farvi belli qualche ora – o qualche giorno se fortunati – ne vale la pena.
    Un ultima osservazione. Non credo si tratti di modificare il profilo quanto di giocare di fantasia sulle anteprime delle ultime 5 foto taggate. Questo ovviamente solo per la precisione…

    🙂

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Il tuo indirizzo ip:
    54.162.166.214

    Valutazione 3.00 su 5
    happy wheels 2 demo

    Commenti via Facebook:

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    *

    2 Comments

    • Mattia ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 6 anni ago

      Carino si, stupendo il gioco di immagini che ha creato Oudin (quello postato su scuolazoo), se mi viene la voglia di perderci tempo ne faccio una anche io.
      PS: non penso si possano togliere le righe bianche in mezzo, a meno che non le “bypassi” utilizzando un gioco di immagini specifico con il colore bianco.

        Quota

    • Infatti, con le bande bianche si puó solo giocare di fantasia (es. una scritta bianco e nero).

      Appena terminata tutta la pappardella, mi hanno taggato in due foto e mi hanno distrutto tutto…

      🙂

        Quota