Un articolo ironico – e molto divertente – proveniente dal blog di Eva Macali – autore satirico che scrive per Ilfattoquotidiano.it -, inganna per l’ennesima volta colui (o coloro) che si spacciano per esperti di ufologia e che si fanno pagare per assistere alle loro “performance” microfoniche nelle conferenze. Abbiamo preso un abbaglio … o forse no.

In un sito dedicato agli avvistamenti e alle perizie “indiscutibili” dei maestri in fotoritocco, questo articolo risulta un po’ sibillino senza alcuna spiegazione a corredo. Forse anche Segnidalcielo voleva farsi due risate, chi lo sa’. Tra i commenti all’articolo originale ci sono cascati in molti a queste panzane su Lady Gaga e i Visitors.

La redazione di Segnidalcielo – e non solo – lo ripropone senza alcuna sorta di verifica o di approfondimento. In realta’ non ce ne sarebbe bisogno, vista la chiara intenzione di scherzare su di un argomento, Wikileaks, che sta facendo molto discutere in questi ultimi tempi.
Nonostante gli ultimi attacchi informatici, i circa 20.000 files (1.4GB) circolano liberamente in rete specialmente sottoforma di .torrent:

checksum SHA1: cce54d3a8af370213d23fcbfe8cddc8619a0734c

Secondo le mie informazioni, non c’e’ nulla di tutto questo tra la montagna di rivelazioni trapelate dagli archivi segreti Statunitensi. Ve lo ripropongo filtrato dalle decine di immagini che Segnidalcielo ha infarcito qua’ e la’ per dare un tono diverso all’articolo:

Wikileaks conferma la teoria dei Rettiliani:

Sono trascorsi pochi giorni dalla pubblicazione dei 250.000 documenti diplomatici USA su WikiLeaks. Alla luce di questi contenuti sensazionali trova conferma definitiva la teoria dei Rettiliani. Una teoria il cui studio assorbe il 90% delle risorse umane dei servizi segreti globali, tra spie, informatori e politici italiani del terzo polo.

Ahmadinejad delirante, Gheddafi ipocondriaco feticista, Berlusconi affetto da disturbo narcisistico, Karzai in preda alla paranoia, Mugabe vecchio pazzo, Kim-Jong-il flaccido, Sarkozy re ma nudo, Merkel noiosa da latte alle ginocchia. Qual è il comune denominatore in queste informazioni riservate? Una psicologia da quattro soldi? Il gusto morboso per il pettegolezzo? O si tratta di un linguaggio cifrato condiviso da pochi eletti?

Nella conferenza stampa di questa mattina il Capo dei servizi segreti del mondo ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Secondo i documenti divulgati da Julian Assange più della metà dei leader mondiali sono da mandare in una casa di cura (fatta eccezione per Kim-Jong-il, che è stato definito flaccido e data l’età non è neanche colpa sua). Ovviamente questo non è plausibile e quindi nelle rivelazioni di WikiLeaks siamo tenuti a leggere tra le righe”.
Anche un bambino assonnato ne deduce che i leader mondiali sono in realtà tutti amici tra loro e che questi messaggi in codice servono per scambiarsi istruzioni operative.

Ma veniamo alla teoria. Grazie a un progetto che impegna il 56% dei fondi della C.I.A. da 15 anni, è stato dimostrato che “migliori amici” è la definizione in cui si riconoscono i Rettiliani. La dichiarazione di Hillary Clinton: “Berlusconi nostro migliore amico” ha quindi convinto i servizi di essere sulla strada giusta.

Gli studi ci dicono che i Rettiliani sono rettili umanoidi di origine extraterrestre che tengono in mano le redini del mondo. In pratica tutte le posizioni di potere, sul pianeta terra, sono occupate da lucertoloni provenienti da altre galassie. Non tutti i Rettiliani sono uguali. I leader indiscussi come la Regina Elisabetta, Hillary Clinton e Lady Gaga sono originari della costellazione del Drago, mentre altre eminenze grigie vengono da Bellatrix o addirittura da Orione.

In questa chiave si comprende il messaggio in codice lanciato della ex moglie del premier italiano, Veronica Lario, originaria di Zeta Reticuli, rettiliana di serie B. Lario parlò di vergini che si offrono al drago e di bambini che possono vincere il drago, un linguaggio cifrato indirizzato ai Rettiliani vicini al premier, che si circonda di gente che, come lui, viene dalla costellazione del Drago.

Ma non basta, per verificare se gli esseri umani fossero in grado di accettare la dominazione aliena, negli anni ’80 fu trasmessa in tutte le televisioni del mondo una serie TV chiamata Visitors. In questa serie una stirpe di alieni giunti sulla terra si presentava esteriormente con le fattezze umane. Nel corso delle puntate si scopriva che si nutrivano di criceti, topi e altri roditori, veniva svelata a poco a poco la loro natura rettile e le loro intenzioni.

La reazione del pubblico di fronte ai criceti ingoiati vivi è stata pessima. I telespettatori erano disgustati, indipendentemente dagli altri messaggi degli alieni. Va bene tutto. Ma ingoiare topi senza masticare no. Questo ha convinto i Rettiliani a tenere gli umani all’oscuro della verità, rinunciando alla possibilità di far evolvere la specie terrestre al loro rango.
Grazie alle rivelazioni di WikiLeaks però la verità sta venendo fuori e gli esseri umani sono pronti per una nuova consapevolezza delle sorti del mondo.

A vete capito? Secondo i siti di Fratellanza Cosmica queste affermazioni sui Rettiliani sembrano essere confermate. Ma confermate da chi? Da un autore satirico che nemmeno cita due fonti, dato che non c’e’ nessuna fonte a conferma di queste dichiarazioni puramente inventate.
Cosí, Eva Macali, diventa involontariamente una divulgatrice scientifica che rivela retroscena inquietanti sugni Alieni e sulle sorti del Mondo, provenienti dai meandri nascosti dei files di Wikileaks, vero baluardo della libera informazione digitale – se togliamo quella piccola pecca di limitare il raggio d’azione solamente agli Stati Uniti -.
Sono passate poche settimane e siamo gia’ a quota due Epic Fail. Se cominciamo cosí, ne vedremo sicuramente delle belle (…topolone, naturalmente, per mangiarle vive!).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.162.166.214

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

7 Comments

  • Vorrei far notare che sul forum di segnidalcielo cancellano i post in cui viene detto che è una emerita cazzata :p

      Quota

  • Vabbé a me hanno impedito di commentare. Per farlo ho dovuto creare un altro utente che per ora non hanno beccato…

      Quota

  • So, you’ve got to ensure that the new patio doors before you place an order for you to answer the door. The complete set includes two color coordinated fascia strips that have rounded edges so that employees aren’t
    cutby exposed sharp edges. As these doors and operable glass walls at home you must make sure that you are an
    expert at doing”.

      Quota

  • “I want to save money!” I know you do and as such, I have searched all throughout the Internet to bring you the best websites out there that have the Nike tempo shorts on sale. The reason why I selected these websites, is that their prices are really outstanding, they have a very nice selection and best of all, they offer FREE SHIPPING.
    “Alberto’s Oregon Project seems like a really good fit. I really liked the guys there, and his longterm plan for me is what I want for myself,” Levins told a reporter. Levins, 24, has personal bests of 13:18.29 for 5,000 metres and 27:27.96 for the 10,000 metres. He was 11th in the 10,000 and 14th in the 5,000 at the 2012 London Olympics.
    The second takes you to a postgenocide Kosovo classroom where students have left red roses on the desk of a murdered friend..
    (while supplies last.) The game is the college football game that comes equipped with the Heisman Trophy mode, enhancement from ESPN, and an extensive dynasty mode.The store also announced that preorders are now being taken on the new NBA 2K13 video game for the Xbox 360 and Playstation 3.
    Back to the present. Needless to say we had a lot to talk to him about. After Smashputt, we traveled to Chopsticks II where we danced, sang and drank lemon drops. [url=http://www.zodiacoroma.it/public/it/scarpeairmax.asp]nike air max[/url] “When I was playing for him, he wasn’t one of those guys who was always up yelling,” Griffin said.

      Quota