Mentre navigavo alla ricerca di notizie su puttanate varie come l’epigenetica, la medicina germanica e il Codice Biologico Emozionale (paroloni inutili e senza significato) mi sono imbattuto nell’ultimo ritrovato della Massoterapia moderna, o Fitoterapia, ovvero l’insieme di cure realizzate con massaggi su varie parti del corpo.

Con questo non intendo criticare e/o addentrarmi nei meandri di un argomento a me poco conosciuto, anche se fondamentalmente si tratta di metodi non riconosciuti dalla medicina ufficiale, pur rientrando nelle omologazioni di molti Ministeri per la Salute Europei.

La Bambu’ Terapia

Tecnica originaria della Francia, ed esportata in vari paesi tra cui il Brasile, la Bambuterapia ha trovato terreno fertile tra gli amanti di queste cure corporali. Una delle prime cliniche ad offrire questa tecnica, qui in Brasile, e’ stata la Moving Hands, di São Paulo. La clinica associa alla bambuterapia anche il DLMM (Drenaggio Linfatico Manuale Modellatore).

Il massaggio con il bambu’ stimola le ghiandole, ottenendo un effetto drenante e riduttore di grasso localizzato, aiutando a combattere la cellulite e svolgere cosi’ , a seconda dei trattamenti, un azione rimodellante,

spiega Raquel Szymonowicz, l’impresaria proprietaria della Moving Hands. Drenante, secondo lei, perche’ il movimento viene eseguito nel senso linfatico e migliora con l’aggiunta di olio caldo specifico; la riduzione di grassi avviene grazie al movimento esfoliante eseguito col bambu.

La tecnica funziona nel seguente modo: i bastoni di bambu agiscono come se fossero il prolungamento delle dita, permettendo di raggiungere tutte le parti del corpo. Si comincia dai piedi estendendo poi il movimento fino ad arrivare al viso.

Una sessione di Bambuterapia dura circa un’ora. La raccomandazione principale e’ che il massaggio debba essere eseguito almeno due volte alla settimana. Ogni sessione (alla Moving Hands) costa R$ 85,00 (circa 45€).
Niente male. Con soli 90€ alla settimana si puo’ godere dei benefici miracolosi del bambu’. Ma per perdere peso consigliano di associare alle sedute di terapia anche molta attivita’ fisica ed un alimentazione piu’ controllata.
Capito? Voi correte e mangiate l’insalata, che il peso ve lo facciamo perdere noi passandovi il bambu’ sulla pancia.
Da Wanna Marchi al bambu’ il passo e’ molto breve. Creme, cremine, pillole, pedane e massaggi linfodrenanti non sono efficaci, da soli, per eliminare il grasso in eccesso. E i benefici sono di gran lunga inferiori a quelli decantati sui depliant. Il mercato saturo propone rimedi miracolosi per risolvere problemi seri e reali che suscitano paure ed incertezze, esponendo pericolosamente il soggetto ai deliri di ciarlatani ed imbonitori.

Il bambu’ ha sicuramente tante proprieta‘, ma quella dimagrante o “linfodrenante” non e’ menzionata in alcun documento. Potenza della New-Age, che trasforma semplici pezzi di legno in verghe della giovinezza. Come i bastoncini ed il sale da cucina della Axe e della latitante Stefania Nobile.
Per provare una cosa del genere sarebbe sufficiente eseguire delle semplici analisi, utilizzando su volenterosi pazienti il bambu’ ed un mattarello da cucina, o un ancor piu’ semplice bastone di legno cavo, tipo bambu’ appunto, come effetto placebo.
Si confrontano i risultati e si inizia a capire se sia o meno il caso di continuare nelle sperimentazioni, ovvero se stiamo parlando di cazzate o argomenti seri e scientifici.
Dovrebbe in teoria essere cosi’ per qualsiasi aggeggio si passi sul corpo, altrimenti non potremmo vendere un prodotto come “dimagrante” se non lo e’. In giro c’e’ di tutto: Pietre, cioccolato, bende, fanghi, alghe, argilla e persino i calchi del viso. Quindi perche’ non inventarsi anche il bambu’…
Guardate una di queste famose sedute e ditemi se quei 90€ sarebbero stati piu’ utili se investiti in abbigliamento da jogging per correre mezz’oretta al giorno:

[youtube width=”400″ height=”300″]http://www.youtube.com/watch?v=-DPEVHByS6A[/youtube]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
3.85.143.239

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

7 Comments

  • enrico UNITED KINGDOM Google Chrome Ubuntu Linux 8 anni ago

    Articolo interessante come sempre, pseudomedicina inutile come sempre come sempre ^_^
    La cosa che più mi stupisce di queste persone è la smodata fantasia ed al contempo serietà che hanno nel pensare queste trovate.
    Mi permetto una piccola correzione: l’epigenetica non ha nulla a che fare con le medicine alternative, è l’insieme di processi biologici di differenziazione cellulare non legati al DNA…nulla di pseudoscientifico, solo un normale processo biologico.
    A meno che qualcuno non si sia inventato una qualche panzana correlata come avviene con le tanto decantate “medicine quantistiche”, il cui nome dice tutto…
    Continua così, Enrico

      Quota

    • enrico,

      Grazie per la precisazione. E’ corretto riportare l’epigenetica come processo di mutazione del DNA in base ai sentimenti e alle attidutini, almeno secondo gli ultimi studi. Nell’ambito della medicina alternativa, l’epigenetica viene piu’ volte citata nei seminari della Nuova Medicina Germanica, che rientra nella medicina alternativa.

      Se vuoi leggerti le testimonianze vai QUI.

      Leggi anche questa, che e’ molto significativa.

      Quanto alla bambuterapia si tratta solo ed esclusivamente di marketing new age. Se avessi soldi da spendere, e una faccia tosta, probabilmente mi butterei in questo settore. Le riunioni aziendali si fanno nel bosco, dove si scelgono bastoni, foglie, frutti, bacche, muschi e licheni da rifilare ai gonzi! Non devi nemmeno pagare la materia prima.

      😉

       

       

        Quota

  • Terrific work! This is the type of information that should be shared around the web. Shame on the search engines for not positioning this post higher!

      Quota

    • massage therapists,

      Forse mi sono espresso male, o e’ colpa del traduttore…oppure sei solo uno spammer (a giudicare dal sito che porti in firma).

      Le proprieta’ rilassanti dei massaggi sono reali e riconosciute da milioni di persone. Spacciare un ramo di bambu’ come tonico rimodellante e dimagrante sono solo porcate. Usare pietre di fiume per la cristalloterapia sono sempre porcate., a meno che non ci siano studi seri che possano confermare quanto riportato nella propagada pubblicitaria.

       

       

        Quota

  • @Divilinux
    Sei sempre il solito sborone….. 😛
    Fai un articolo del genere solo perchè hai una gioVine e stragnocca brasiliana che ti massaggia/bastona con il Bambu 😀
    Ovvio che ti invidio come sempre 🙂
    A parte gli scherzi…. Quando finiranno di propinare ste mega stronzate alla gente? Purtroppo MAI!
    Peccato -.-

      Quota

    • astars: @Divilinux Sei sempre il solito sborone….. :P Fai un articolo del genere solo perchè hai una gioVine e stragnocca brasiliana che ti massaggia/bastona con il Bambu :D Ovvio che ti invidio come sempre :) A parte gli scherzi…. Quando finiranno di propinare ste mega stronzate alla gente? Purtroppo MAI! Peccato -.-

      Gia’…ecco un esempio. Cosa succede quando un cristallo si rompe:

       

      CRISTALLI GRAVEMENTE DANNEGGIATI

      In questi casi, come prima cosa laviateli bene con acqua fresca corrente poi metteli dentro un geode di ametista o sopra un agglomerato di punte di quarzo ialino. Potete anche mettere la pietra danneggiata con altre uguali ma in buona salute, penseranno loro a guarirla.

      In alternativa riportateli in mezzo alla natura, in un fiume, vicino alle radici di un albero o in un bosco, in modo che vengano inseriti in un nuovo processo evolutivo.

      Sono procedimenti che richiedono molto tempo, rimediare a questi danni è complesso ma possibile.

      🙂


       

       

        Quota

  • rare new era hats,

      Quota