Alla domenica, sulle reti locali Brasiliane, passano sempre un sacco di reportage sulle cose piu’ assurde. Proprio ieri il programma Domingo Espetacular, della rete Record, mostrava un documento inedito su una congregazione di schizzati adoratori cosmico-vibrazionali chiamata Projeto Portal.

Questa associazione, da molti definita una Setta, e’ nata qui in Brasile in MS (Mato Grosso do Sul) nel 1997 ad opera di dell’ufologo Urandir Fernandes de Oliveira, un “addotto” che che nel 2002 ha avuto dei contatti con esseri extraterrestri nella sua fazenda nel municipio di Corguinho. Queste entita’ gli avrebbero preannunciato il suo rapimento ma solo dopo aver sottoposto Urandir ad una preparazione spirituale, periodo in cui sviluppa poteri paranormali.

Da questa esperienza nasce un gruppo di studi formato da ricercatori e scienziati che lavorano in diverse aree di interesse come l’astronomia, la matematica, la fisica quantica, la chimica e anche discipline sociali come la psicologia e l’antropologia. Mancavano solo i “Losties” ed il Fumo Nero

Le ricerche sono basate su tutte quelle scienze non ancora riconosciute o addirittura non catalogate, attraverso lo studio delle antiche civilta’ e della loro immensa bibliografia (ampio materiale da taroccare insomma).
Queste ricerche coinvolgono anche lo studio rigoroso delle foto e di tutto quel materiale che proverebbe l’esistenza aliena in quella zona.

Lo Zigurats

La sede di questa congregazione e’ una citta’ chiamata Complesso Turistico Zigurats. Si tratta di un complesso urbanistico in espansione, dove al centro verra’ costruita una piramide visibile anche dall’altro.
All’interno troveranno posto i negozi con i gadgets e le sale per gli studi. Sono previste anche scuole, hotel e biblioteche. La citta’ si avvale gia’ di un osservatorio astrologico che fornisce dati su fenomeni sismici, metereologici e attivita’ solare.

Le case sono costruite secondo uno stile unico e, a detta dell’architetto, a prova di terremori e catastrofi varie. In realta’ ho visto molto bene che nel video mostravano case incomplete di semplici mattoni…di quelli a 4 fori per giunta! I piu’ economici sul mercato. Alcune di esse hanno anche un bunker interrato con risorse alimentari pronte in caso di evenienza.
La coordinate geografiche del sito (19° di Latitudine Sud) favorirebbero il manifestarsi dei fenomeni luminosi a cui la scienza ancora non ha dato una spiegazione (Plasma, orbs etc…).

Il gruppo si autofinanzia con gli introiti delle donazioni e del biglietto per una visita di una settimana “all-inclusive”, compresi i contatti con gli Alieni naturalmente. I costi dell’attrezzatura, dei pasti e del soggiorno, si aggira attorno ai 400€ per persona. Questo genera un volume di affari stimato in 2 milioni di Euro all’anno. Non male come cifra ma … volete mettere la soddisfazione di fare l’incontro della vostra vita con una entita’ superiore appartenente alla stirpe di Ashtar Sheran?
Tra i vari video del canale ufficiale vengono mostrate tutte le manifestazioni misteriose che avvengono all’interno di questa cittadella.

Si va dalle impronte lasciate nella roccia dalle astronavi aliene ad un muro sotterraneo, costruito sempre con gli stessi mattoni delle case, che custodisce una stanza segreta a cui possono accedervi solo gli adepti piu’ “illuminati”. Urandir da’ una dimostrazione della presenza di queste entita’ battendo qualche volta su questo muro misterioso, oltre il quale sembra esserci solo un corridoio vuoto. Per pronta risposta, dall’altra parte, si sente lo stesso numero di battute come se fosse un eco naturale ma molto piu’ distante.
Poi Urandir toglie un mattone e mostra cosa c’e’ aldila’ di questo muro (quindi si rimangia la parola). Apparentemente solo un cumulo di rocce e nulla piu’.
Gia’ qua nascono dei dubbi sulla genuinita’ di questi fenomeni. Le astronavi atterrerebbero sempre nella stessa posizione nello stesso “buco” lasciato le volte precedenti, visto che le impronte lasciate sono meno degli avvistamenti dichiarati.
Qualche turista “pentito” ha deciso di raccontare che, durante queste visite guidate (quasi sempre notturne) alcuni membri dello Staff, camuffati, si apposterebbero nelle aree prestabilite per mettere in scena questa farsa. Ecco chi c’e’ realmente dietro quel muro. Non ci vuole di certo Silvan per eseguire un trucco cosi’ scontato e prevedibile.

Esiste addirittura un video di questo presunto alieno, ripreso da un adepto con la videocamera. Le attrezzature fotografiche sono permesse ma furbescamente si vieta di utilizzare qualsiasi fonte di luce o flash, evidentemente per non rovinare la scenografia.
Questo video non sono purtroppo riuscito a trovarlo quindi inutile stare qui a descriverlo. L’articolo verra’ aggiornato in seguito. Si tratta di un raro esempio di stupidita’ umana misto a giochi di prestigio per mentecatti.
Il video e’ stato esaminato da alcuni esperti che unanimi l’hanno definito una bella “patacca”, con l’alieno dietro i cespugli dotato di casco da motociclista per camuffarsi meglio e una voce suadente con un perfetto accento portoghese.

Dopo estenuanti ricerche sono riuscito a trovare un video che mostra una immagine di questo essere (a 0:47″). Nel resto del videoclip c’e’ di tutto: I rettiliani, le nubi lenticolari, l’umidita’ sull’obiettivo fotografico (orbs), insetti volanti, disegni di razze aliene, puntini luminosi insignificanti ed il meglio (o peggio) della New Age. Probabilmente il video originale e’ poco divulgato per via della sua ovvia manipolazione:

[youtube width=”500″ height=”400″]http://www.youtube.com/watch?v=_4nMTFK1jIY&feature=player_embedded#![/youtube]

Urandir Fernandes de Oliveira

[youtube width=”500″ height=”400″]http://www.youtube.com/watch?v=mzTduApUTPg[/youtube]

Ulteriori video, informazioni e siti dedicati:

  • Projeto Portal: Plasma
  • Projeto Portal Homepage
  • Il Blog di Urandir
  • Alfabeto extraterrestre (e altre fesserie)
  • Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

    Il tuo indirizzo ip:
    3.91.79.74

    Valutazione 3.00 su 5
    happy wheels 2 demo

    Commenti via Facebook:

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    *

    3 Comments

    • Un esempio di “ORBS” catturati dalla mia macchina fotografica. SOno in riva al mare, di sera con la salsedine che viene sospinta in aria dal forte vento.
      Provateci, strabilierete tutti i vostri orb-amici che credono in queste manifestazioni paranormali:

      [img]http://divilinux.netsons.org/wp-content/orbs1-1.JPG[/img]

       

        Quota

    • Sono ORB[*]O e non vedo bene gli ORBS 😛

        Quota

      • astars,

        Tra le sette cosmiche questa è quella, secondo me, più spudoratamente falsa…

        Purtroppo non riesco a trovare il video, ma sono sicuro che nessuno riuscirebbe a credere all’ origine extraterrestre dell’essere nascosto tra i cespugli. Con il casco in testa, la barba e gli occhiali scuri, e che risponde perfettamente alla domanda “cosa dobbiamo fare noi umani?” con “cercare la conoscenza…” a me sarebbe balzata in testa l’idea di tirargli una pietrata, per vedere se davvero si tratta di un essere vibrazionale…

        🙂

         

          Quota