Vediamo come configurare un sistema Desktop basato su processore Intel Core duo – 2,utilizzando come riferimento il kernel 2.6.20 (lo stesso di Feisty)

Ultimo kernel Aggiornato:Lista

Image Hosted by ImageShack.us

Configurazione del Kernel

Spostiamoci in /usr/src ed entriamo nei sorgenti del kernel precedentemente scaricati da www.kernel.org
Scompattiamo il tarball:

tar xjvf linux-2.6.20.tar.bz2
cd linux-2.6.20
sudo make xconfig

Abbiamo lanciato l’interfaccia di configurazione del kernel (usando le librerie Qt)
Nella lista di sinistra selezioniamo il tipo di processore:

Image Hosted by ImageShack.us

La prima cosa importante (dovrebbe cmq essere gia’ abilitato) e’ selezionare la vera opzione che permette di sfruttare il multiprocessore

Image Hosted by ImageShack.us

Selezionate quindi SMP,anche se nello screen non e’ stato selezionato..(dimenticanza)

A destra dovremmo vedere l’opzione (nuova) per il supporto a processori Core duo / Xeon..selezioniamo la voce come modulo

Per non confondersi:

* = M = Modulo
V = Y = BUILT-IN

Quindi l’opzione,con la sola possibilita’ del “pallino”,significa che viene compilato come modulo
Image Hosted by ImageShack.us

= Descrizione =

Image Hosted by ImageShack.us

Adesso spostiamoci piu’ in basso nella lista di destra..fino ad arrivare a questa opzione (smt):

Image Hosted by ImageShack.us

Questa opzione e’ perfettamente inutile,l’HT viene a cadere propio coi nuovi processori Intel..quindi anche se la selezionate non otterrete alcun beneficio.
Per attivare l’Hyper Threading bisogna aggiungere all’immagine del kernel,nel menu.lst di grub,l’opzione ht=on
Continuiamo..
Image Hosted by ImageShack.us
Qui ci sarebbe da scrivere per pagine e pagine..in definitiva utilizzare il preempt permette di eliminare gli spin lock del kernel e ottenere cosi’ un sistema reattivo anche sotto sforzo..(una latenza minore del kernel)
Image Hosted by ImageShack.us

= Memoria =
Image Hosted by ImageShack.us

-Se avete un sistema con RAM da 1 a 4 GigaBytes selezionate 4
-Se avete un sistema con piu’ di 4 Gigabytes selezionate 6
-Se avete un sistema con meno di 1 Gigabyte,selezionate “off”

= Timer Freq =
Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us
Per un sistema desktop,spostiamo l’opzione su 1000 HZ

Core duo:Documentazione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
3.228.21.186

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

,

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

33 Comments

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    e se uno si ritrova il kernel generico deve agire come qui o seguire un’altra strada?

      Quota

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    seconda domanda…tutto qui? non c’è bisogno di ricompilare il kernel?

      Quota

  • @ugaciaka
    Il kernel di default di Ubuntu e’ in formato binario..quindi non puoi farci nulla
    Hai bisogno dei sorgenti del kernel per ricompilarlo con queste opzioni..;)

    “tutto qui?” riferito a cosa?

      Quota

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    riferito al fatto che mi sembrava strano non ricompilarlo, da come scritto per un nubbio non ci arriva subito
    ok quindi modifico il kernel come qua descritto qua e lo ricompilo come scritto in un altro tuo post del blog, ok ora mi metto al lavoro…
    😉 questo blog me lo metto fra i preferiti!

      Quota

  • Ok..
    queste sono un po’ di opzioni fondamentali..lo spazio e’ poco ma ce ne sono tante altre..;)

      Quota

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    se io faccio uname -r
    mi esce fuori 2.6.20-15-generic
    quindi io che sorgente devo scaricare?

      Quota

  • @Ugaciaka
    I sorgenti del kernel sono su http://www.kernel.org come riportato nel link
    Del kernel che hai installato NON ESISTONO SORGENTI..perche’ e’ un file BINARIO..gia’ PRECONFEZIONATO…e REVISIONATO dal Team di Ubuntu..
    il ” -15 ” vuol dire che e’ la 15° revisione dei sorgenti del kernel 2.6.20 (che trovi nei repository)
    Quindi hai 2 possibilita’:

    1-Ti scarichi il kernel che vuoi da http://www.kernel.org

    2-Ti scarichi i sorgenti del kernel FEISTY dai repository.
    Questi sorgenti sono gia’ PATCHATI e modificati dal Team Ubuntu.
    La versione e’ linux-source-2.6.20

    Il resto e’ nella guida alla compilazione del kernel..;)

      Quota

  • ugaciaka ITALY 12 anni ago

    ultima domanda (ho ricompilato il kernel di ubuntu ma da root sennò non mi lasciava), sono entrato in /boot/grub/menu.lst ma non trovo questo ht…”Per attivare l’Hyper Threading bisogna aggiungere all’immagine del kernel,nel menu.lst di grub,l’opzione ht=on” devo proprio aggiungere questa stringa allora ma dove nel testo? è a mia discrezione?

      Quota

  • col core duo e’ superfluo abilitare l’ht
    cmq va aggiunto..per forza non lo trovi

    sudo nano /boot/grub/menu.lst

    all’immagine che vuoi aggiungi ht=on

    esempio

    title Ubuntu, kernel 2.6.19.2-lost
    root (hd0,0)
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.19.2-lost root=/dev/sda1 ro quiet splash ht=on
    initrd /boot/initrd.img-2.6.19.2-lost
    quiet
    savedefault

      Quota

  • Giuseppe ITALY 12 anni ago

    Mannaggia a te, non potevi avere un AMD64? :P.
    Ps: ma utilizzi la versione a 32 o 64 bit?

      Quota

  • @Giuseppe
    la versione a 32bit…per quella 64 c’e’ sempre tempo

      Quota

  • Ciao, scusa la domanda stupida, ma dov’è la guida per ricompilare il kernel di cui parlate quì sopra? 🙁
    Grazie, Luca.

      Quota

  • @Luca

    Qui

      Quota

  • Grazie!
    Nella pagina che mi hai indicato, in fondo, c’è un link a un wiky specifico per ubuntu (http://wiki.ubuntu-it.org/CompilazioneKernel).
    In questo wiki viene detto (come anche tu dici in qs blog) che si può scegliere se partire dai sorgenti kernel.org oppure scaricare il pacchetto di ubuntu con “apt-get install linux-source”. Se ho ben capito, nel primo caso avrei l’ultima versione stabile del kernel, mentre nel secondo avrei probabilmente una versione precedente ma patchata per ubuntu, giusto? Se è così allora immagino che sia più prudente usare quella di ubuntu.
    Seconda cosa: uso i drivers nvidia 100.xx.xx. Immagino che dopo la ricopilazione del kernel questi vadano reinstallati a loro volta. Corretto?
    Grazie, Luca.

      Quota

  • @Luca
    E’ indifferente, il kernel vanilla e’ comunque stabile.
    I driver nvidia dopo la ricompilazione del kernel vanno reinstallati.
    Se tu utilizzassi il pacchetto nvidia-kernel-new potresti aggiungere “kernel_modules” alla stringa di compilazione del kernel..di modo da ottenere un pacchetto .deb dei driver da installare con un click
    😉

      Quota

  • Grazie!
    Ho già provato a compilare nel frattempo e la compilazione è andata buon fine. Non ho installato però perchè prima credo che si possa ancora ottimizzare. Ho applicato i parametri che specifichi tu per il processore e le altre cose. Ho visto poi che c’è tutta una lunga serie di driver per le più disparate periferiche (ovvio dovendo coprire un ampia gamma di cmp) che per un portatile non utilizzerò mai. Mi piacerebbe quindi eliminare tali moduli per poter snellire il più possibile il tutto. Io ho un portatile hp dv2172ea con queste caratteristiche (http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/document?docname=c00786030&lc=en&cc=us&dlc=en&product=3279896&rule=14752&lang=en). Come posso fare per capire quali moduli devo tenere e quali posso rimuovere? Thanks 🙂

      Quota

  • @Luca
    quello che chiedi e’ quello che vorrebbero un po’ tutti quelli alle prime armi, ma ahime’, la configurazione del kernel non e’ come la configurazione di un programma.
    I moduli sono tantissimi e alcuni non so nemmeno che ruolo abbiano, nonostante la spiegazione
    Escludere tutto e’ un lavoro che solo un profondo conoscitore del kernel (e di tutte le periferiche gestite dal kernel) puo’ fare..
    Ci sono alcuni moduli che necessitano comunque di altri moduli apparentemente non congruenti col nostro hardware.
    Faccio un esempio..se hai una scheda audio Intel..degli emu10k che te ne fai?..nulla..e se li levi non succede niente. Pero’ se poi vuoi collegare un auricolare BT, i driver snd-bt-sco richiedono la presenza del driver emu10k anche se non e’ usato e se non abbiamo quella scheda..capito la complessita’?..inoltre non ci sono dei siti dove questo e’ spiegato..perche’ ci si arriva da soli avendo un background culturale-informatico diverso da quello degli utenti normali
    😉

      Quota

  • …capisco…
    in realtà sono un programmatore che viene dal mondo windows e mi piacerebbe poter conoscere Linux nelle pieghe così come ho fatto per windows…
    BTW, un ultimo chiariemnto: i moduli non necessari (es diriver per dispositivi che non ho fisicamente nel mio cmp) anche se presenti nel kernel immagino che non vengano caricati in memoria all’avvio se non richiesti. Corretto?

      Quota

  • Ciao, sono ancora quì a romperti…
    mi sono accorto che dopo la ricompilazione del kernel, la scheda Intel(R) PRO/Wireless 3945ABG/BG Network Connection Adapter, non va più questo a causa del relativo modulo che non viene più caricato. Come posso fare per riavere la scheda wireless?????
    Grazie, Luca.

      Quota

  • @Luca
    I driver vanno naturalmente reinstallati, perche’ non ci sono nel vanilla gli ipw3945
    L’installazione e’ alquanto macchinosa..ma ho scritto un paio di guide a riguardo..poi se hai qualche problema ti basta chiedere
    😉

      Quota

  • Ciao, grazie.
    in effetti ero proprio partito da una tua guida:
    http://divilinu.wordpress.com/2007/01/04/ipw3945-intel-prowireless/
    il problema è che nella tua guida viene fatto scaricare un il pacchetto ipw3945-linux-1.0.0.tgz mentre ora il link che hai inserito porta a scaricare il pacchetto iwlwifi-1.0.0-1.tgz che non contiene più i tre pacchetti indicati. Ho provato a seguire le instruzioni in INSTALL (contenute nel pacchetto) ma continua a darmi un errori di compilazione, il primo è:
    error: net/ieee80211_radiotap.h: No such file or directory

    tieni presente che ho già installato senza nessun errore il network-stack ieee80211-1.2.18 (il più aggiornato che ho trovato sul sito).
    Grazie per l’aiuto, Luca.

      Quota

  • @Luca
    infatti quelli sono driver sperimentali..ideati per il modello successivo di Intel
    E’ un po’ che non vado su quel sito..ma spero che gli ipw esistano ancora..forse e’ solo da aggiornare il link

    EDIT

    trovati per fortuna..cosi’ eviti di provare quei driver che per ora danno solo problemi di compilazione

    http://ipw3945.sourceforge.net/#downloads

      Quota

  • …allora… ho scaricato dal link che mi hai suggerito. Quando lancio sudo make mi dice che:
    “Your kernel contains ieee80211 symbol definitions and you
    are not using the kernel’s default ieee80211 subsystem.” e mi suggerisce di ricompilare il subsystem ieee80211 con “make patch_kernel”.
    Sono rinetrato nella cartella ieee80211… e ho laciato sudo make patch_kernel (ho provato anche prima a lanciare sudo sh ./remove-old, che funziona) ma make patch_kernel mi da:
    cp: cannot stat `{*.c,in-tree/{Makefile,Kconfig},compat.h}’: No such file or directory

    🙁 🙁 🙁

      Quota

  • Ciao, scusa se insisto ma non so più dove sbattere la testa!!!!
    Sono ripartito delle istruzioni contenute nel sito http://ipw3945.sourceforge.net/#downloads

    Ho scaricato nuovamente il pacchetto ieee80211-1.1.14 (ho cercato di usare la stessa versione che citava nel readme). Quando lancio make (ieee…) mi dice
    “ieee80211 symbols are found from /lib/modules/2.6.20.3-ubuntu1-core2duo/build/Module.symvers. Do you want to strip them?”
    rispondo “y” e quindi mi da il seguente errore:
    make -C /lib/modules/2.6.20.3-ubuntu1-core2duo/build M=/home/lviggiani/ieee80211-1.1.14 modules
    make[1]: Entering directory `/usr/src/linux-source-2.6.20′
    CC [M] /home/lviggiani/ieee80211-1.1.14/ieee80211_module.o
    /home/lviggiani/ieee80211-1.1.14/ieee80211_module.c:34:26: error: linux/config.h: No such file or directory
    make[2]: *** [/home/lviggiani/ieee80211-1.1.14/ieee80211_module.o] Error 1
    make[1]: *** [_module_/home/lviggiani/ieee80211-1.1.14] Error 2
    make[1]: Leaving directory `/usr/src/linux-source-2.6.20′
    make: *** [modules] Error 2

    Ho provato con sudo make, sudo make check_old, sudo sh ./remove-old ma niente… 🙁
    Help!!!!

      Quota

  • @Luca
    segui la mia guida agli ipw3945..perche’ il pacchetto col subsystem va sistemato in /usr/src..e va cambiato anche il nome-file prima di compilarlo

      Quota

  • intendi questa?

    http://divilinu.wordpress.com/2007/01/04/ipw3945-intel-prowireless/

    Ho provato a seguirla fedelmente ma…
    il punto è che i subsystem precedenti alla ieee80211-1-2-17 non si compilano.
    Il 1-2-17 si compila ma quando provo a compilare ipw3945-1.2.0 mi dice che il sub system ieee80211-1-2-17 non è compatibile.

    Grazie e scusa se rompo!

      Quota

  • @Luca
    si quella guida..
    le versioni che ho io (funzionanti) sono:

    – ieee80211-1.2.17.tar.gz
    – ipw3945-1.2.2.tgz

    quindi dovresti aggiornare i driver ipw e sei a posto
    😉

      Quota

  • FUNZIONA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grande!!!!!!!
    Grazie ancora!!! 🙂

      Quota

  • giovanni ITALY 11 anni ago

    ho provato a scaricare questo dirver ma poi non riesco ad andare avanti
    ipw3945-1.2.2.tgz

    provo a lanciare make ma ottengo

    WARNING: Your kernel contains ieee80211 symbol definitions and you
    are not using the kernel’s default ieee80211 subsystem. (Perhaps you
    used the out-of-tree ieee80211 subsystem’s ‘make install’ or have
    provided a path to the ieee80211 subsystem via IEEE80211_INC.)

    If you wish to use the out-of-tree ieee80211 subsystem then it is
    recommended to use that projects’ “make patch_kernel” facility
    and rebuild your kernel to update the Module symbol version information.

    Failure to do this may result in build warnings and unexpected
    behavior when running modules which rely on the ieee80211 subsystem.

    Aborting the build. You can force the build to continue by adding:

    IEEE80211_IGNORE_DUPLICATE=y

    to your make command line.

    make: *** [check_inc] Error 1

      Quota

  • @giovanni
    semplice (ammesso che tu abbia installato prima il subsystem) lanci il make con quell’opzione

    make IEEE80211_IGNORE_DUPLICATE=y

      Quota

  • Because plenty Romo’s contemporaries, He could be suggests undergone those persistence connected having fun on an experienced group, Live by a valuable, Sensational bus(With the exception of Parcells) Combined with a holder regarding would rather see the dog’s nose on a timeout, Showed off for a while on flick take. It’s difficult to suppose he have not all too many times thought about what that feel enjoy playing for a financial institution that’s not some worldwide concise explaination upset. The wayimproved Martellus Bennett comes with gained eye while in the american footbal, And probably generally boys planning. These materials helpful to the gambling tops can often be 100% rayon(A hardly any portable degrees). All these fine mesh england http://www.raritanstamps.com/Sale/Wholesalejerseys.html sports tops are usually well internationally recognized since they’re usually that will, Participate in perspiration is a, -wrinkle no more are priced at and are also more servingeffective excess longevity in comparison to means goods. The idea organic cotton have been still on the internet and also doesn’t meam they are when sturdy.

      Quota