Un altra notizia proveniente dal Brasile, nello stato del Cearà, a soli 1000km da casa mia! Sarà un caso o una profezia?
Nei bar e nelle piazze della tranquilla cittadina di Jaguaruana non si parla d’altro. Secondo alcuni testimoni una specie di strana creatura con la testa di donna ed il corpo di cavallo girerebbe indisturbata di notte per le vie del paese.
L’identikit corrisponde grossomodo ad un Centauro, creatura mitica della Grecia Antica.

Un tale, Orlando Almeida, ha inviato un messaggio durante un famoso programma televisivo Brasiliano, “Acordando com os Passarinhos” (Svegliandosi con gli Uccellini n.d.r) con André Lúcio dicendo che:

Nella notte di ieri, 6 Luglio, La donna cavallo è stata vista prossima alle rive del fiume chiamato Rio do Guilherme.

Fino a qui niente di strano, o almeno, se si può dire che vedere donne-cavallo sulle rive di un fiume sia normale…
La foto che gira in rete e in televisione dovrebbe far vergognare chi divulga queste scemenze nei vari canali di informazione.

Ne esistono un paio di varianti ma si tratta sempre dello stesso fotomontaggio. Almeno potevano tentare un video con After Effect, oppure qualche foto sfuocata di vero cavallo “Photosciupato” con un semplice copia incolla. Ma si vede che per ottenere l’effetto desiderato, nel Cearà, basta molto meno.

La leggenda narra di una donna di casa sposata con figli. Un giorno il marito la tradisce con un amante e lei, per vendetta, uccide i suoi 3 figli facendo un patto col Diavolo (si c’è pure lui). Lui la scopre e la uccide pugnalandola. Ma lei ritorna dal mondo dei morti e vaga alla ricerca dei figli che aveva ucciso.
Quando chiede alla gente dove si trovino, alla risposta “non lo so”, si trasforma in una bestia metà cavallo e metà donna e perseguita il malcapitato.

È stata creata anche una comunità su Orkut, un social network di Google molto usato da queste parti. Come tentativo di Viral Marketing gli darei un bel 4, visto che gli affiliati sono appena 335.
Diamogli una mano…
🙂

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.162.250.227

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

8 Comments

  • PatrisX ITALY Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

    Niente male la donna-cavallo: quattro cosce poi! Mi sa che mi devo trasferire in Brasile 😉

      Quota

  • +1 per le 4 cossie..
    🙂

      Quota

  • Effe ITALY Google Chrome Linux 7 anni ago

    @Divilinux: Fammi capire bene, sul tuo blog non si parlerà più di GNU/Linux? Se è così rimuovo il feed. Non sono interessato a questo genere di argomenti.
    @PatrisX: Non so dalle parti di Divilinux ma qui da me (Porto Alegre, Rio Grande do Sul) di cosce ne vedi tante ma mai più di due insieme però! 😀

      Quota

  • @Effe
    Ammazza che commento minaccioso 🙂
    Sei libero di “oscurarmi” o rimuovere i feed perchè all’argomento GNU/Linux ho deciso, da tempo, di regalargli pochissimo spazio. I dettagli della mia decisione li trovi qui.

    Per gli aggiornamenti sui pixel delle finestre puoi sempre seguire pollycoke…LOL.

      Quota

  • EffE ITALY Google Chrome Linux 7 anni ago

    Preferisco blog un pò più seri e meno provocatori di Pollycoke, anche se è da ammirare lo sforzo che fa per tenerlo aggiornato. Considerando che in Brasile la presenza di Linux è molto forte avrei scommesso su un tuo coinvolgimento più grande. A Porto Alegre e São Paulo Ubuntu si usa molto ma anche Fedora non scherza. Proprio su quest’ultima si basa tutto il software di gestione della Siemens che controlla gli acceleratori e le apparecchiature di radioterapia e radiochirurgia che usa mia moglie a lavoro in ospedale.
    Peccato, non mi dispiacevano i tuoi articoli. Fammi sapere se torni alla “normalità” 😀
    Até a próxima.

      Quota

  • La presenza di GNU/Linux e’ fortissima. Un computer su 3 viene venduto nelle varie lojas con Ubuntu o Satux Linux. I terminali del Banco do Brasil sono da qualche mese tutti basati su GNU/Linux con tanto di pinguino in bella mostra. Sono piu’ rapidi ed il touchscreen funziona meglio…(come dubitarne)
    🙂
    Se hai letto l’articolo mi trovo in una zona sperduta nella Mata Atlantica. Nelle foto di googleearth la mia casa, costruita 10 anni fa, ancora non c’era. La connessione della vivo e’ scadentissima e non posso stare al passo con le novita’.
    GNU/Linux rimane comunque uno degli argomenti del blog e non il tema principale.

    Io davvero non pensavo che il blog fosse seguito da lettori Italiani residenti in Brasile…questa e’una sorpresa.
    🙂

      Quota

  • EffE ITALY Google Chrome Linux 7 anni ago

    Qui la Vivo va fortissimo, la Oi e la Tim (che incubo, pure qui sono arrivati a spaccare le balle) invece coprono bene solo il centro città. A São Paulo funzionerebbero bene anche gli Iphone4 senza antenna per quanto è coperta.:D
    Mata Atlântica, potresti essere a quattro passi da casa mia e nemmeno lo saprei per quanto è vasta 😀
    Mi sa che ti vengo a trovare appena rientro in Brasile (a Novembre, ho un’altra società in Italia che non mi permette di stare giù più di sei – otto mesi all’anno purtroppo). E con questo siamo andati clamorosamente in offtopic direi… Trovami una foto decente di quella cavalla! 😀

      Quota

  • Asbestos vulnerability is a known Thanks, Y.
    W. Hooking Up With diligence stemware is a must for contriving a
    it greatly increases your opportunities of changing by reversal the disease.
    How much to the erroneous determination that dusty
    calls simply don’t function.

      Quota