Non ho ancora avuto modo di assistere all’ultima puntata, epica, di Lost ma non credo di essermi perso dei colpi di scena rilevanti. Ad un episodio dalla fine, stando anche alle “answers” mancanti di Lostpedia, si capisce benissimo che sarà un finale alla Cloverfield o giù di li. Ce ne staremo belli, beati senza aver placato la nostra sete rivelazioni.
Alla fine siamo noi i personaggi di Lost. Quelli a cui la verità viene rivelata poco a poco per tenerci incollati al televisore al posto di premere ogni 108 minuti un bottone.

Ma a parte questa riflessione scontata, il finale di Lost si incrocia con la crisi di identità del Blog. Nato qualche anno fa come prontuario (pubblico) di appunti, howto, assistenza su GNU/Linux ed Ubuntu in particolare, Divilinux Lost Blog perde l’anima, anzi la luce primordiale, che in esso era racchiusa e scivola tra le rapide del fiume verso la gola che lo trasformerà in Fumo Nero.
È stato quindi inevitabile introdurre qualche cambiamento. Per esempio dell’header, da qualche tempo spoglio della bellissima Kate. Niente più spoiler o teorie bizzarre da raccontare.
Naturalmente sono sicuro che si tratti di un arrivederci. La mente “diversamente sana” degli autori avrà sicuramente partorito un seguito più o meno immediato per non lasciare sull’orlo del suicidio circa 11 milioni di spettatori.
Torneremo a parlare di Lost2? Io penso di si.

Ma la crisi principale riguarda l’altra parte del Blog. Da tempo sono fuori dal giro, come si dice in gergo. Non uso quasi mai il computer se non per fare quello che non ho fatto in tutti questi anni…cioè usarlo come farebbe una qualsiasi persona nel salotto di casa sua.
Ho una connessione ridicola a 1mbs col segnale che cerca di farsi strada tra Oleandri e Baobab.

Aggiorno Ubuntu una volta ogni 6 mesi, cosa che per altro consiglio a tutti di provare.
Con questi ritmi il tempo per recensire una applicazione o provare l’ultimo kernel disponibile si centuplica.
Un altra cosa da tenere in considerazione è che Ubuntu si è evoluta parecchio, non ha molto bisogno di assistenza in senso tecnico e ormai ha estimatori blogghisti sparsi in tutto il mondo, molto più aggiornati del sottoscritto (e magari con una banda larga).
E allora quale dovrebbe essere il ruolo del mio Blog? Me lo sto chiedendo da tempo.

In una puntata di Lost, Benjamin Linus, diceva a Mr. Locke: “immagina che al centro dell’isola ci sia un cilindro dal quale puoi tirare fuori tutto ciò che vuoi“. Io tiro fuori le mie 3 passioni: l’informatica, le scienze, il bodyboard e le cazzate.

🙂

Probabilmente i pochi lettori rimasti scapperanno, visto che sono un signor nessuno in questi argomenti.
Non nego, comunque, di essere stato fortemente ispirato da vari siti “rivelatori” come quello del mitico Paolo Attivissimo.
L’uscita di scena dal Planet di Ubuntu potrebbe essere inevitabile, per non inondare i feed con argomenti fuori tema (Ubuntu) e poi … io non ho mai usato Ubuntu!

🙂

Siete tutti in tempo per fuggire. Potete rifugiarvi in altri blog e costruire la vostra comunità di “the others” perchè tra poco farò saltare in aria l’isola…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Il tuo indirizzo ip:
54.224.164.166

Valutazione 3.00 su 5
happy wheels 2 demo

Category:

Senza categoria

Tags:

Commenti via Facebook:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

12 Comments

  • Resta dove sei e continua a fare quel che fai che è tutto ok!

      Quota

  • Preferisco leggere una volta ogni tanto i tuoi post piuttosto che leggere tutti i giorni post di altri blog “più famosi” del tuo 🙂

      Quota

  • Anch’io ho rivoluzionato da un po’ il mio modo di fare il blogger.
    Ti dico, resta qua, posta tutto quello che vuoi perchè alla fine a noi, che parli di KDE o che parli di come grattarsi la testa senza mani, sta bene uguale 😉

      Quota

  • gain ITALY Google Chrome Linux 7 anni ago

    Fa piacere rileggerti ogni tanto…
    qualsiasi argomento venga trattato! 😀

      Quota

  • Io continuo a leggerti anche se fai saltare l’isola 😉
    A me il finale di Lost è piaciuto. Forse perchè non mi aspettavo grandi risposte sui misteri dell’isola. La risposta che mi hanno dato mi è bastata, e tutto il resto vien da sè.

      Quota

  • Divilinux Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

    Tra i tanti siti per scaricare l’ultimo puntatone c’e’ il mitico seriesgringas. Nei commenti i vari link.
    🙂

    Come diceva Bl@ster sto cercando di cambiare il modo di fare blogging. Hai centrato…

      Quota

  • matty ITALY Mozilla Firefox Linux 7 anni ago

    Resta,Divi,ci siamo tutti affezionati a te,gli amici fa’ piacere rivederli anche una volta ogni tanto.
    anzi..
    E sarà interessante capire qual è il tuo prossimo modo di fare il blogger.

      Quota

  • Killjoy FRANCE Opera Linux 7 anni ago

    Ciao Divi, non lasciare sei bravo se non uno dei migliori in Linux almeno così mi diceva Evan quindi leggerti anche una volta ogni tot tempo è sempre un piacere
    Stammi bene con stima
    Vaino

      Quota

  • Divilinux Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

    Il tempo delle guide è terminato. Cercherò di scrivere altro. Prima, però, è sempre meglio avvisare..
    🙂

      Quota

  • Ciao Divi! Sono sicuro che per scrivere articoli interessanti e/o divertenti non avrai bisogno di appoggiarti a recensioni o guide 🙂
    Dal cabto mio, intanto ti faccio una domandona da 1 milione di dollari in tema con uno dei nuovi topoc del blog, ossia cazzate. Che te ne pare della fine di Lost? (ormai dovresti averla vista)
    Io sono entrato in crisi post-Lost 😛 ma checchè se ne dica mi è piaciuta davvero tanto!

      Quota

  • Divilinux Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

    @Makaai
    Questa è una domanda da 2 milioni di dollari…ne manca uno da mettere in palio.
    🙂
    La puntata l’ho vista naturalmente, ma preferisco tenere ogni commento per il prossimo, eventuale, articolo.

      Quota

  • Divilinux Mozilla Firefox Ubuntu Linux 7 anni ago

    Dannati gravatar

      Quota